Tar respinge ricorso presentato da ‘Rogliano nel cuore’

IL TRIBUNALE Amministrativo Regionale ha respinto la richiesta di riammissione della lista ‘Rogliano nel cuore’ presentata dopo ricusazione della Terza Sottocommissione Elettorale Circondariale a causa di un vizio di forma relativo alla documentazione attestante la sottoscrizione delle firme. Il gruppo sostenuto da Pdl-Udc aveva fatto ricorso al Tar, ricordiamo, impugnando l’atto di esclusione “deducendone l’illegittimità  per violazione delle norme primarie fondamentali e costituzionali a presidio della piena esplicazione del principio democratico e dell’art. 28 della legge del 16 maggio 1960 n° 570, nonché eccesso di potere per travisamento dei presupposti, contradditorietà  e mancata applicazione del principio di proporzionalità ”. Nella camera di consiglio di ieri i magistrati del tribunale di Catanzaro hanno rigettato la richiesta avanzata dai componenti del gruppo ‘Rogliano nel cuore’ considerandola infondata e dando così ragione ai componenti della Sottocommissione Elettorale – sede di Rogliano. Quest’ultima aveva infatti verbalizzato che in rapporto alla documentazione presentata “risultavano validamente apposte ed autenticate soltanto tre firme in luogo delle sessanta richieste dalla legge ai fini della valida presentazione della lista”. La non autenticazione secondo legge della maggior parte delle firme inserire nell’incartamento è alla base pertanto dell’esclusione del raggruppamento di centrodestra guidato da Mario Buffone. Esclusione confermata anche in sede di Tribunale Amministrativo. Con la sentenza emessa nelle scorse ore si chiude dunque il capitolo legato alla fase di presentazione delle liste per la competizione elettorale che attiene al rinnovo del Consiglio comunale di Rogliano e alla elezione diretta del sindaco. Consultazione che si terrà  il 15 e 16 maggio 2011 e che per la prima volta vedrà  presente un solo schieramento, quello di centrosinistra guidato dal sindaco uscente Giuseppe Gallo supportato dall’alleanza di partiti formata da Pd, Rifondazione Comunista e Sel.

Gaspare Stumpo

Nella foto: Il Consiglio comunale di Rogliano.

 

 

***

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com