FLI: ´mettiamo da parte personalismi e rancori”

IL RESPONSABILE di Futuro e Libertà , Saverio Domanico, nelle scorse ore è intervenuto nel dibattito politico di questi giorni e più in generale sulle problematiche che assillano la Comunità  locale e il Savuto. Domanico ha invitato tutte le “energie positive” di Rogliano a mettere da parte personalismi e rancori per collaborare e operare in direzione della crescita sociale e culturale della città . L’esponente finiano ha chiesto al sindaco Giuseppe Gallo “di non essere ostaggio né dei partiti né tantomeno dei candidati della sua lista e di effettuare quella rivoluzione culturale che sarebbe la vera novità  della campagna elettorale”. A Rogliano, ricordiamo, in seguito alle decisioni della Terza Sottocommissione Elettorale Circondariale di Cosenza, confermate in sede di Tar, la consultazione del 15 e 16 maggio 2011 segnerà  la presenza di una sola lista, quella guidata dal sindaco uscente e sostenuta dall’alleanza di partiti formata da Pd, Rifondazione Comunista e Sel. Non ci sarà  infatti il raggruppamento supportato da Pdl e Udc (con candidato a sindaco Mario Buffone) in quanto ricusato per un vizio di forma relativo alla documentazione attestante la sottoscrizione delle firme. Saverio Domanico si è rivolto al primo cittadino affinché coinvolga anche il leader di ‘Rogliano nel cuore’ – Mario Buffone – “personalità  dotata di indubbie doti umane e culturali”. Il gruppo di Futuro e Libertà  si è detto quindi “disponibile” a farsi da garante rispetto all’impegno per affrontare e risolvere le problematiche del territorio. Tra queste la vicenda del presidio ospedaliero ‘Santa Barbara’ – per la quale lo stesso Domanico ha lanciato l’idea di chiedere, senza pregiudizi, un incontro al presidente della Giunta regionale della Calabria, Giuseppe Scopelliti “per trovare soluzioni condivise” e garantire un “servizio dignitoso a tutta la popolazione, in quanto – ha detto – il diritto alla salute non ha colore politico”.

Gaspare Stumpo

 

***

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com