Comunali 2011, candidati e programmi di Altilia

 

Qui ‘Altilia nel cuore’

 

“E’ URGENTE creare una squadra di persone serie, competenti, con spirito di servizio per affrontare da subito i problemi e dare risposte che i cittadini aspettano da tanto tempo”. E’ quanto si propongono i componenti della lista ‘Altilia nel cuore’ – gruppo guidato dal dirigente politico, ex consigliere provinciale ed ex sindaco, Pasquale De Rose (nella foto). Quest’ultimo ha posto l’accento sulla necessità  di coinvolgere i giovani, migliorare la rete dei servizi presenti sul territorio e interagire con le aree strategiche per attrarre risorse e investimenti. “Sara attivata – si legge nel documento programmatico – ogni iniziativa per utilizzare i fondi regionali e del ministero per la stabilizzazione dei lavoratori socialmente utili”. Nel programma presentato agli elettori – ‘Altilia nel cuore’ ha sottolineato l’importanza legata alla fruizione del patrimonio storico, architettonico e culturale del luogo, al turismo scolastico, alla creazione di opportunità  di lavoro per i residenti a partire dalla formazione professionale. La lista guidata Da Pasquale De Rose ha fatto sapere inoltre che l’intenzione del gruppo, qualora dovesse risultare maggioranza, è quella di sostenere progetti per lo sviluppo dell’agriturismo, la promozione dello sport e di rafforzare l’attenzione verso il volontariato con progetti destinati ai più bisognosi. “Gli impegni che abbiamo assunto con i cittadini li abbiamo tutti mantenuti. I fatti – ha spiegato il candidato a sindaco – ci danno ragione e concorrono, a nostro avviso, ad avere fiducia nella nostra determinazione, nel nostro coraggio, ad essere sicuri che con la collaborazione di tutti si potrà  far rinascere il nostro comune”. Con De Rose, ricordiamo, concorrono per la carica di consiglieri comunali Giovanni Greco, Sergio Mammoliti, Antonio Marsico, Michele Miceli, Angela Nucci, Mario Pagliuso, Melania Repole, Valeria Russo e Candido Spina.

Gaspare Stumpo

 

Qui ‘Rinnovare per miglioraread Altilia’

“IL NOSTRO gruppo è finalizzato al rinnovamento della classe politica. Con grande entusiasmo, per essere alla prima esperienza in competizioni politiche, saremo al servizio dei cittadini per far fronte alle problematiche quotidiane che gli stessi esporranno”. L’obiettivo di ‘Rinnovare per migliorare ad Altilia’ è questo: avvicinare le persone alle istituzioni attraverso gli strumenti della democrazia diretta, interpellandoli e coinvolgendoli quotidianamente. Il gruppo composto da Luca Aiello, Domenico Berardi, Pier Mario Boz, Francesco Chiarello, Donatella Mancuso, Giovanni Pagluso, Elio Valentino, Angela Vecchio, Patrizio Villella è guidato da Ercole Gallucci (nella foto), ingegnere, alla prima esperienza nelle vesti di candidato a sindaco. “Il paese che vogliano realizzare? Un paese per le nuove generazioni – ha detto l’aspirante primo cittadino – sicuro, vivibile; un paese della cultura e delle professioni tipiche della nostre tradizioni, della qualità  urbana e produttiva, un paese per i suoi anziani e che sia ecosostenibile”. La lista ‘Rinnovare per migliorare ad Altilia’ punta infatti sulle politiche sociali e culturali ma anche sulla promozione dello sport, del tempo libero e del turismo rurale ed enogastronomico. Altro obiettivo importante è l’utilizzo dei fondi regionali, statali e comunitari per la realizzazione di impianti destinati allo sfruttamento delle energie alternative, l’adeguamento di strutture pubbliche alle normative vigenti, il miglioramento della viabilità  locale. “Il Comune in quanto tale – ha fatto sapere Gallucci – non ha possibilità  serie di poter promettere una politica occupazionale secondo i metodi antichi, per cui sarebbe offensivo nei confronti dei giovani creare aspettative che non potrebbero essere soddisfatte. L’impegno invece in tal senso sarà  rappresentato da una corsia preferenziale che definiremo con la Regione Calabria perché il Comune di Altilia sia destinatario di risorse finanziarie per la formazione dei giovani in direzione di alcune specializzazioni richieste dal mercato del lavoro”.

G. St.

***

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com