Gallo: “uniti nella battaglia per l’Ospedale”

DICHIARAZIONE del Sindaco di Rogliano, Giuseppe Gallo, durante la manifestazione di martedì 7 giugno 2011 (nella foto) a sostegno del presidio ospedaliero ‘S. Barbara’.

"Ringrazio tutti i cittadini di Rogliano e della valle del Savuto per la sensibilità  che hanno dimostrato rispetto alla vicenda del ‘S. Barbara’. Ringrazio altresì gli onorevoli Pierino Bufffone, Ferdinando Aiello e Carlo Guccione, il presidente dell’Amministrazione provinciale di Cosenza, on. Mario Oliverio, i sindaci e gli amministratori della zona, il responsabile di Diritti Civili, dott. Franco Corbelli, per l’attenzione ed il sostegno dato alla vertenza. Quello che sta succedendo al nostro Ospedale è un fatto gravissimo. Si tratta dell’ennesima provocazione nei confronti del territorio e delle sue istituzioni. Vogliamo dire per questo basta alle scelte discriminatorie. Il Savuto merita rispetto e considerazione. Il ridimensionamento del S. Barbara è una scelta che non coincide con gli accordi dell’agosto 2010. E’ la prova dell’accanimento verso una struttura e verso un comprensorio di per se già  depauperato e marginalizzato da scelte politiche scellerate. Quella del S. Barbara è una battaglia di civiltà  e democrazia, gli ospedali non vanno chiusi ma specializzati. Occorre quindi uno scatto di orgoglio da parte di tutti noi per tutelare ciò che è rimasto: chiudono strutture sanitarie e scuole, uffici pubblici,  fabbriche mentre crollano strade e aumenta la povertà . Quello di Rogliano non è un ospedale autonomo ma un presidio dell’Azienda ospedaliera, chiudendo il ‘S. Barbara’ si penalizza anche Cosenza. Si penalizza un comprensorio e le sue risorse, si allontanano le aree rurali e montane da servizi essenziali per la salute. Chiediamo pertanto di fermare il programma di smantellamento del nosocomio e il rispetto delle deliberazioni assunte nell’estate 2010. Non fermiamo la battaglia e per questo auspichiamo anche il supporto delle organizzazioni sindacali e degli operatori economici per rafforzare il presidio a difesa degli interessi di tutte popolazioni della vallata e dell’Area cosentina più in generale".

Fonte: www.comune.rogliano.cs.it
 

 

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com