Salta l’incontro tra i vertici dell’AO e i delegati sindacali

E’ SLITTATO l’atteso incontro fra i vertici dell’Azienda ospedaliera di Cosenza e i delegati sindacali. Nel corso della riunione era prevista, ricordiamo, la discussione sulla chiusura del reparto di Chirurgia e delle sale operatorie del presidio ‘S. Barbara’ di Rogliano. L’ordine del giorno a firma del commissario Paolo Maria Gangemi aveva contribuito, nei giorni scorsi, ad aumentare il clima di tensione peraltro già  surriscaldato dopo la presa di posizione dei sindaci. Che avevano rincarato la dose durante la manifestazione popolare seguita al gesto simbolico dell’incatenamento davanti all’ingresso del nosocomio. Nel Savuto la tensione è in aumento per via delle incertezze sociali e dell’ipotesi di dismissione di alcuni servizi d’interesse pubblico che in tempi di ristrettezze economiche non fa altro che gettare benzina sul fuoco. La problematica non riguarda infatti solo l’ospedale di Rogliano. All’orizzonte si profilano difficoltà  per siti industriali, strutture sanitarie, istituti di ricerca e scuole. Una sorta di sorta di effetto domino che rischia di allargare il processo di depauperamento del territorio, con grave preoccupazione per gli amministratori locali incapaci di gestire le complesse necessità  delle popolazioni. “La riconversione del S. Barbara è un fatto gravissimo che – ha ribadito il sindaco Giuseppe Gallo – sta avvenendo con azioni unilaterali e non attraverso il confronto con le istituzioni territoriali”. Sulla questione si attende la posizione dei sindacati ai quali lo stesso Gallo aveva chiesto di “disertare” l’incontro e di sostenere le ragioni del ‘S. Barbara’. Nel Savuto si moltiplicano intanto le spinte ‘pro ospedale’ con discussioni che stanno coinvolgendo il mondo delle associazioni e quello delle realtà  produttive. Anche la Rete abbonda di iniziative, con corredo di immagini e commenti, soprattutto nei gruppi nati su Facebook. La vertenza è stata oggetto di un nuovo incontro fra amministratori della zona che si è tenuto a Rogliano sulla pianificazione dei servizi socio-assistenziali.

G. St.

Nella foto: l’anziano ex parlamentare Pierino Buffone parla durante la manifestazione dei giorni scorsi.

***

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com