Successo per il ‘Talent Music Festival Savuto’ 2011

SI E’ TENUTA nelle scorse ore a Parenti la finale 2011 del ‘Talent Music Festival Savuto’ – manifestazione canora itinerante che ha segnato, nel complesso, la partecipazione di trentaquattro giovani partecipanti provenienti dalle diverse comunità  della vallata. L’evento è stato promosso dall’associazione ‘Cultura & Sila’ con l’obiettivo di supportare la cultura musicale, lanciare nuovi talenti e sviluppare il turismo e lo spettacolo sul territorio. I concorrenti hanno sostenuto le semifinali a Piano Lago (Mangone) e a Pedivigliano. Parenti ha ospitato invece la serata conclusiva. La kermesse ha preso il via con ‘Mettiamoci all’opera’ – analisi e rivisitazione dell’opera lirica ‘Cavalleria Rusticana’ a cura dell’Aipd (Associazione Italiana Persone Down) di Cosenza, che ha coinvolto ed emozionato il numeroso pubblico presente. Il successo è andato ad Andrea Astorino, Ludovica Gallo, Teresa Paola Perri, Alex Pupo, Roberta Venneri, Elisabetta Vittoria (giovanissimi), Francesca Cardamone, Luigia Gualtieri, Manuel Minardi, Lorenzo Sipoli, Cristian Renato Tucci, Mirco e Michela Vizza (giovani). Per il presidente di ‘Cultura & Sila’ – Gianluigi Guarascio “questo evento si propone di far conoscere, attraverso i tour nei vari paesi, anche le bellezze dei posti che ci circondano”. “Il Festival – ha dichiarato Guarascio – è un occasione per far avvicinare i ragazzi alla musica e permettere loro di scoprire le loro doti e seguire le proprie passioni”. Della iniziativa parentese sono stati ospiti Sandro Sottile e Antonietta Russo (C’è quel Sud), Giovanni Tufaro e Alessandra Esposito (I senza tempo), Alfredo Sottile (Nescio Vos), Rocco Vigna (L’Eco dei Casali).

Gaspare Stumpo

Nella foto: un momento della manifestazione di Parenti.

 

 

 

***

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com