Rogliano, dal 1° ottobre il trasporto alunni si paga

NON ACCADEVA da anni, anzi da quasi un ventennio. Il comune di Rogliano ha deciso l’applicazione di una tariffa per il servizio di trasporto alunni relativamente alle scuole dell’obbligo. Una scelta difficile ma inevitabile, riconducibile al momento di difficoltà  per gli enti locali dovuto agli effetti della crisi e, di conseguenza, anche all’insieme delle misure previste nella nuova manovra economica. Misure che molto probabilmente andranno a gravare sulle casse comunali, quindi sulle spalle delle famiglie, soprattutto su quelle meno abbienti. A partire dagli Anni Novanta, ricordiamo, tutte le amministrazioni che si erano succedute avevano optato per la gratuità  del servizio. Dal 1° ottobre 2011, invece, potranno usufruire del trasporto solo gli utenti che saranno a posto con il versamento della rata mensile. Una quota minima per le famiglie, ridotta in presenza del secondo figlio, esclusa nel caso del terzo, che consentirà  il rilascio di un documento di viaggio personalizzato e completo di indicazioni sull’itinerario. Sull’istanza da presentare all’Ufficio Scolastico del comune di Rogliano è stato inserito, infatti, il percorso del bus relativamente al centro e all’immediata periferia del paese. Preoccupata che i sindaci possano diventare “gli unici destinatari del grave disagio dei cittadini” il 15 settembre scorso l’Amministrazione comunale di Rogliano ha aderito alla protesta indetta dall’Anci contro i tagli decisi dal Governo con la chiusura degli uffici Anagrafe e Stato civile. Contestualmente il sindaco Giuseppe Gallo si è rivolto ai residenti. “Ogni anno – ha scritto Gallo – i Comuni hanno portato soldi alle casse dello Stato per un totale di oltre tre miliardi di euro. Lo Stato continua a sprecare e noi siamo costretti ad aumentare le tasse o a chiudere i servizi”. A Rogliano l’introduzione del pagamento per il trasporto degli studenti delle scuole dell’obbligo ne costituisce un esempio evidente.

G. St.

Su Il Quotidiano della Calabria ogni giorno notizie e curiosità  dal Savuto

***

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com