Il Papa benedice la corona dell’Immacolata Concezione

OLTRE CENTO fedeli hanno partecipato al mini pellegrinaggio promosso in occasione del 65° anniversario della ratifica dell’atto relativo alla proclamazione della Immacolata Concezione ‘Patrona e Regina della Città  di Rogliano’. Guidato da don Santo Borrelli, il gruppo parrocchiale (nella foto) ha preso parte alla udienza del mercoledì e assistito alla benedizione della corona da parte del Santo Padre. Per l’occasione (e per la prima volta nella storia) la statua della Vergine è stata collocata sul sagrato di S. Pietro nell’ambito di un appuntamento religioso che si rinnova periodicamente. In una circostanza simile, ricordiamo, quattro anni addietro furono benedette le ‘Chiavi della Città ‘ e, in precedenza, da parte del beato Giovanni Paolo II° – una statuetta della Madonna che oggi si trova sistemata nel giardino parrocchiale.  La devozione verso l’Immacolata è legata al voto solenne con il quale i roglianesi avevano affidato la Città  alla Madonna per preservarla dalle sciagure della guerra. La proclamazione avvenne infatti con bolla pontificia del 12 ottobre 1945, anno settimo del Pontificato di Pio XII°. La ratifica dell’atto, invece, il 29 settembre 1946 nel corso di una grande cerimonia. L’antico simulacro è conservato nella chiesa di S. Pietro, in una splendida cappella in stile barocco rifinita con foglie d’oro. Al termine del pellegrinaggio, all’alba di ieri (nei giornio scorsi, nda), la statua della Madonna è stata riportata nel Duomo dove, per l’occasione, è stata celebrata una Messa di ringraziamento. Alla iniziativa in Vaticano ha partecipato in forma ufficiale anche il sindaco Giuseppe Gallo.

Gaspare Stumpo

 

Su Il Quotidiano della Calabria ogni giorno notizie e curiosità  dal Savuto

***

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com