Rinasce il Complesso bandistico del Savuto

“La Banda Valle del Savuto torna ufficialmente alla ribalta del panorama calabrese dopo qualche anno di sospensione, e rinnova una tradizione culturale e musicale portata avanti per circa vent’anni dall’associazione culturale e musicale Valle del Savuto”. E’ quanto affermano i promotori della iniziativa che il 2 agosto scorso ha sancito la nascita del Complesso bandistico del Savuto, costituito sotto forma di associazione con l’obiettivo di aggregare giovani e meno giovani supportandone la passione per la musica, qualificandone le attitudini artistiche, legare presente e passato. I componenti (nella foto) provengono da Belsito, Bianchi, Colosimi, Malito, Mangone, Parenti, Rogliano, San Mango d’Aquino e Santo Stefano di Rogliano. L’atto costitutivo porta la firma di Alfredo Chieffallo, Anna Cicchelli, Giuseppina Cozza, Gennarino De Cicco, Gianluca Spada, Giampiero Nucci, Franco Mancuso e Maria Teresa Falvo che ha assunto il ruolo di presidente. Nei comuni del circondario sono già  in fase di allestimento i ‘comitati pro-banda’ che dovranno sostenere e promuovere l’attività  del gruppo. Che è tornato ad animare strade, piazze e palcoscenici sotto la guida del maestro (e direttore artistico) Alfredo Chieffallo sulla scorta dell’esperienza avviata nel 1988 che aveva prodotto grandi soddisfazioni. “Tocca ora ai cittadini consapevoli assecondare questi giovani e questi volenterosi, e tocca alle amministrazioni comunali sostenere un sodalizio musicale che ha portato e porterà  lustro a tutto il territorio, perché – fanno sapere gli interessati – avvicina molti giovani alla musica, favorisce la riscoperta dei centri storici e contribuisce così a mantenere l’identità  dei molti paesi di questa nostra terra di Calabria, sempre più baciata da Dio e abbandonata dalla maggioranza dei suoi cittadini”.

Gaspare Stumpo

Su Il Quotidiano della Calabria ogni giorno notizie e curiosità  dal Savuto

***

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com