Sport e integrazione, ai migranti i doni della Fipav

“UNA MANIFESTAZIONE sobria per un gesto sentito e apprezzato”. E’ quanto ha affermato il sindaco Giuseppe Gallo a conclusione della iniziativa (nella foto) promossa dalla Fipav (Federazione Italiana Pallavolo) in collaborazione con l’Amministrazione comunale, l’ente Provincia e la società  ‘Volley Rogliano’. Scopo dell’appuntamento: coinvolgere gli ospiti del Centro Richiedenti Asilo in attività  di tipo sportivo. “Abbiamo creato – ha spiegato il sindaco – una rete straordinaria tra istituzionali locali, associazionismo e parrocchie”. Il primo cittadino ha ringraziato la Fipav e la Provincia di Cosenza. Nel primo caso per aver contribuito a promuovere avvenimenti su sport e integrazione, nel secondo per aver supportato, all’interno della comunità  locale, progetti molto importanti. “Fra qualche anno – ha ricordato  Gallo – il nostro sarà  uno dei comuni più attrezzati per dotazione strutturale. L’inizio dei lavori per la realizzazione del nuovo stadio che porterà  al completamento della cittadella dello sport ne costituisce l’esempio”. Il sindaco ha ringraziato quindi i responsabili Fipav, Carmelo Sestito e Mario Calabrese, nonché l’assessore provinciale Pietro Lecce. All’incontro, oltre alle ragazze della pallavolo roglianese, è stato presente anche un nutrito gruppo di migranti. In questi giorni ad alcuni di loro l’autorità  ha concesso un permesso di soggiorno trimestrale.

Gaspare Stumpo

Fonte della Notizia: Il Quotidiano della Calabria.

Ascolta le dichiarazioni

[embedyt]http://www.youtube.com/watch?v=aCcmOi0Hh6I[/embedyt]

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com