A Mangone una giornata di educazione sanitaria

LA PATOLOGIA cardiovascolare nelle sue diverse manifestazioni cliniche rappresenta, attualmente, la causa di morte più frequente, ovvero, il 58% di tutte le cause di morte di cui il 75% per insufficienza coronarica e il 25% per ictus ischemico coronarico. Una sana abitudine alimentare e una adeguata prevenzione possono contribuire alla riduzione dei rischi, quindi a maggiori possibilità  di sopravvivenza attraverso una diagnosi precoce in caso di eventi improvvisi. L’argomento è stato discusso nel corso di ‘Proteggi il tuo cuore’ – giornata di educazione sanitaria e cultura della prevenzione organizzata dall’Amministrazione comunale di Mangone in collaborazione con l’Azienda ospedaliera di Cosenza – presidio ‘S. Barbara’di Rogliano. Non è la prima volta, ricordiamo, che manifestazioni legate promozione della salute vengono promosse sul territorio dai medici dell’ospedale del Savuto. E’ noto, in tal senso, l’impegno dei dottori Mario Balsano, Antonio Provenzano e Franco Russo a proposito di ‘Cardiologie Aperte’ – iniziativa che molto spesso, negli ultimi anni, ha portato alla promozione di momenti formativi e informativi. “Lo spirito del progetto ‘Tutto Cuore’ dell’Heart Care Foundation – ha spiegato Provenzano – si propone di rendere i cittadini consapevoli del rischio cardiovascolare globale, fare in modo che siano capaci di orientarsi fra le proposte della salute, di attuare uno stile di vita salva cuore e di sviluppare il tema della confidenza con le emergenze del cuore”. Il medico si è soffermato su contrattacco cardiaco e scompenso cardiaco. “Per fortuna – ha detto – la vita media si è allungata in Italia e nei paesi occidentali. Stiamo diventando sempre più un popolo di adulti. Ciò è dovuto alle migliorate condizioni igienico-sociosanitarie, al benessere economico ed ai progressi scientifici in campo medico che consentono sempre più di sopravvivere ad un evento cardiovascolare per la precocità  della esatta diagnosi e per la tempestiva terapia che si instaura nell’immediato”. All’avvenimento mangonese, che ha segnato una ottima presenza di pubblico, sono intervenuti anche la dottoressa Assunta Caruso, che ha parlato di moto ed alimentazione, il dottor Mario Balsano, che si è occupato di problematiche legate al fumo, e lo stesso dottor Franco Russo, che ha moderato il dibattito. Soddisfazione è stata espressa sia dal vice sindaco Orazio Berardi, sia dal consigliere comunale con delega alla Sanità , Giuseppe Perri. Entrambi presenti alla manifestazione.

G. St.

 

Su Il Quotidiano della Calabria ogni giorno notizie e curiosità  dal Savuto

***

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com