Valorizzazione territorio attraverso progetto Coldiretti

AGRICOLTURA, sviluppo e cura del territorio sono stati al centro di un dibattito promosso da Coldiretti Cosenza alla presenza di centinaia di associati provenienti dal Savuto e dalle aree contermini. L’iniziativa, seguita di qualche settimana al seminario scientifico sulla lotta al parassita ‘Cinipide galligeno’ e sul rilancio della castanicoltura in Calabria, ha evidenziato l’impegno dell’associazione a sostegno dell’agroalimentare. Un settore, quest’ultimo, che rappresenta il 16% del Pil nazionale con eccellenze per quanto concerne la produzione (quasi 500 Doc) e l’esportazione del vino nel mondo, la qualità  di 231 tra Dop, Igp e Stg, il numero di operatori nel comparto biologico. Un patrimonio che Coldiretti intende valorizzare con progetti mirati sul territorio e politiche efficaci per contrastare il mercato della contraffazione attraverso la difesa e la promozione del ‘made in Italy’. In più, gli organizzatori hanno posto l’accento sulla funzione strategica del mondo agricolo, quindi sulla necessità  di preservare l’ambiente dal degrado idrogeologico, dall’inquinamento, dalle pratiche inappropriate ma soprattutto dalle alterazioni che riguardano la fauna selvatica. Tra queste, il fenomeno dei cinghiali e dei lupi per il quale il presidente di Coldiretti Rogliano, Mario Ambrogio, ha sollecitato la convocazione di un tavolo tecnico alla presenza di amministratori locali e provinciali. “Non chiediamo indennità  – ha detto Ambrogio – ma azioni efficaci per la risoluzione del problema, la salvaguardia della micro-economia e la tutela delle persone”. Un argomento ripreso dal sindaco Giuseppe Gallo, che ha parlato dei limiti previsti dalla legge rispetto alla questione, ribadendo la piena disponibilità  dell’Amministrazione comunale sia per quanto riguarda la commercializzazione dei prodotti (fiere e mercati), sia per quanto riguarda la gestione delle risorse naturali e dei paesaggi colturali. Alla manifestazione è intervenuto anche il direttore provinciale Francesco Manzari che ha confermato l’impegno di Coldiretti Cosenza per la realizzazione, nel Savuto, del programma legato alla filiera agricola italiana.

G. St.

 

***

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com