Impianto a biomasse, né conferme né smentite

Né conferme, né smentite. Il progetto per la realizzazione di una centrale a biomasse nella zona di Piano Lago resta ancora una indiscrezione. Un supposizione rispetto alla quale la minoranza consiliare del Comune di Mangone ha indirizzato una interrogazione scritta al sindaco Raffaele Pirillo per capire se esiste o meno, presso gli uffici municipali, la richiesta per l’avvio delle pratiche circa la costruzione di un impianto a biomasse di tipologia legnosa per la produzione di energia elettrica. Null’altro tranne la presa di posizione di Claudio Mauro (nella foto), che nelle scorse ore ha confermato l’stanza della componente di opposizione dicendosi contrario alla implementazione dell’opera in quanto “incompatibile con le caratteristiche del territorio”. L’ex consigliere comunale, ricordiamo, in passato si è battuto sia contro la realizzazione del termovalorizzatore che del dissociatore molecolare. “Anche stavolta – ha ribadito l’interessato – siamo pronti a riattivare l’azione del Comitato”. Mauro chiederà  a breve un incontro con il primo cittadino di Mangone per ottenere informazioni su eventuali atti, ma soprattutto per conoscere la posizione dell’Amministrazione comunale. “Si tratta – ha spiegato – di un argomento che riguarda i residenti di tutto il circondario e pertanto non può rimanere nel chiuso della casa comunale”. Mauro ha auspicato un confronto aperto con le popolazioni per capire quali possano essere le valutazioni tecniche e quelle politiche rispetto alla potenziale costruzione della centrale. “Quali sono le caratteristiche del progetto, l’ubicazione del sito ma, soprattutto, il tipo di impatto ambientale in un’area ad alta densità  abitativa e a vocazione commerciale”. L’ex consigliere comunale oggi vicino alle posizioni della minoranza ha posto l’accento, infatti, sulla necessità  di valutare il contenuto dello studio preliminare di fattibilità  “supposto – ha detto – che sul territorio esista la possibilità  di attingere ad una quantità  di materia prima (in questo caso legnosa) in grado di sostenere il processo di produzione dell’impianto, quindi di giustificare l’investimento economico”.

G. St.

 

Su Il Quotidiano della Calabria ogni giorno notizie e curiosità  dal Savuto

***

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com