Il sindaco: ´ad Altilia abbiamo aperto una fase nuova”

“ABBIAMO aperto una fase nuova”. E’ quanto ha detto il sindaco di Altilia, Pasquale De Rose, in merito ai risultati prodotti in questi mesi dall’azione amministrativa. Il sindaco ha tracciato un bilancio di fine anno ponendo l’accento sullo stato delle casse comunali, i rapporti con gli altri enti, l’avvio di importanti lavori pubblici, i programmi per la cultura e il sociale. In particolare, il primo cittadino si è soffermato sulla ristrutturazione della Fontana Vecchia di Maione, la realizzazione di un tratto di rete fognante in località  Sinni, la sistemazione del garage municipale e degli impianti sportivi. “Vogliamo essere giudicati per i fatti concreti che produciamo” – ha sottolineato De Rose. Che ha ricordato anche la collaborazione con la scuola, la parrocchia, le associazioni e le cooperative sociali “in un momento di grave difficoltà  economica per le famiglie”  Il sindaco ha annunciato quindi la stesura di un progetto sui Pisl per il recupero di Palazzo Misasi, le muove linee guida sull’Urbanistica (Psa), la costruzione di una strada per la zona Fiego, l’ammodernamento di Corso Garibaldi e l’istituzione di un centro diurno per anziani. De Rose, dopo aver rivolto un saluto alle famiglie e agli emigrati, ha espresso parole di apprezzamento per i giovani del paese ed ha ringraziato il personale dipendente e i precari impiegati all’interno della struttura municipale. “Apriremo il nuovo anno con un premio letterario di livello nazionale, che – ha concluso il sindaco – si svolgerà  nel Centro polifunzionale con un convegno dell’Associazione Nazionale Calabria- Roma-Europa”.

Gaspare Stumpo

 

Su Il Quotidiano della Calabria ogni giorno notizie e curiosità  dal Savuto

***

 

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com