Rogliano, chiuderà  anche l’Ufficio del Giudice di Pace

Tra i 674 uffici del giudice di pace destinati ad essere accorpati in virtù del piano redatto dal ministro di Grazia e Giustizia, Paola Severino, ci sarebbe anche quello di Rogliano (nella foto). La decisione rientra in un pacchetto di misure approvate dal Consiglio dei Ministri nel quale sono previsti provvedimenti su carceri, depenalizzazione e giustizia civile. La razionalizzazione porterebbe un risparmio di circa 28 milioni di euro all’anno riferito alle sole spese di gestione e funzionamento delle strutture. Quelli interessati dal riassetto rappresentano infatti l’80% degli uffici. Che verranno accorpati con conseguente ricollocazione dei magistrati onorari e del personale amministrativo presso le sedi in cui saranno trasferite le competenze delle strutture soppresse. Il progetto, nel quale rientrerebbe la sede roglianese, potrebbe concretizzarsi già  nel 2012. Una situazione che verrebbe ad essere scongiurata con la richiesta di mantenimento degli uffici da parte degli enti interessati (ed eventualmente consorziati), che però dovrebbero farsi carico delle spese di funzionamento e di erogazione del sevizio, tranne quelle dei magistrati. Una condizione difficile, di questi tempi, considerate la ristrettezze di Bilancio della maggior parte dei comuni del comprensorio. Con la soppressione dell’Ufficio del Giudice di Pace il Savuto perderebbe un altro punto di riferimento nel comparto dei servizi pubblici. Una situazione dolente che oltre a quello della giustizia interessa il settore della sanità . E’ di questi giorni, ricordiamo, la notizia della presunta bocciatura, da parte dei ministeri dell’Economia e della Salute, del decreto 105 del Commissario per il Piano di rientro, relativo al mantenimento del presidio ‘S. Barbara’ nell’Azienda ospedaliera di Cosenza. In un colloquio telefonico tra il sindaco Gallo e il direttore generale Gangemi, sarebbe emerso che l’intervento del ‘Tavolo Massicci’ circa la disposizione sul nosocomio roglianese sarebbe corredato da una richiesta di chiarimento all’Ufficio del Piano.

Gaspare Stumpo

 

Su Il Quotidiano della Calabria ogni giorno notizie e curiosità  dal Savuto

***

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com