Mercato, commenti positivi sullo spostamento

LA MAGGIOR PARTE di utenti ed esercenti ha valutato positivamente lo spostamento del mercato domenicale dall’area di viale Stazione all’interno del centro storico (nella foto). Dopo anni di discussioni e tentativi falliti, la fiera è stata trasferita sull’itinerario riguardante viale Guarasci, piazza S. Domenico, Corso Umberto, via Bendicenti, piazza Morelli e piazza Altimari. Il progetto è stato avviato e curato dall’assessorato alla Viabilità  guidato da Pierfederico Cicirelli. Il 12 dicembre 2011 il sindaco Giuseppe Gallo ha firmato il decreto con il quale l’Amministrazione comunale di Rogliano ha dato il via (sebbene in forma sperimentale) alla collocazione degli stand non più lungo il viale Stazione (tornato ad essere zona parcheggi) ma nella parte centrale del paese. Di origini antiche, il mercato della domenica (a Rogliano giornata di apertura parziale dei negozi) è caratterizzato, ricordiamo, dalla presenza di bancarelle all’aperto con merce in vendita di ogni tipo. L’Amministrazione comunale ha intenzione di valutare l’impatto della proposta in termini di gradimento da parte dei fruitori e rendere ancora più caratteristico l’evento. L’obiettivo è quello di stimolare il comparto sostenendo il processo di interazione tra punti vendita in sede fissa e mercato estemporaneo. “Riportare in centro il mercato domenicale dopo venticinque anni non era impresa facile, considerate le diverse dimensioni e la diversa organizzazione rispetto ad allora. Posso dire che l’esperimento è andato bene, anzi – ha spiegato il sindaco Giuseppe Gallo – è andato oltre le nostre più rosee previsioni”. Il primo cittadino è intervenuto nelle scorse ore per porre l’accento sulla vivacità  che domenica scorsa, nonostante la giornata invernale, ha interessato strade e vicoli del centro storico con benefici per l’intera economia locale. “La scommessa – ha aggiunto Gallo – è proprio quella di integrare commercio ambulante e commercio fisso per fornire una più ampia platea di offerta, ma anche quella di far rivivere il centro storico”. “Tutto questo – ha concluso il sindaco – si inserisce in un progetto più ampio che stiamo portando avanti che passerà  anche dalla revisione dell’attuale Piano commerciale il cui elemento fondamentale è proprio la creazione di un centro commerciale all’aperto”.


Gaspare Stumpo

 

Su Il Quotidiano della Calabria ogni giorno notizie e curiosità  dal Savuto

***

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com