Il luogotenente Domenico Moretti lascia l’Arma

ULTIMO giorno di lavoro per il Luotenente Domenico Moretti. Il sottufficiale dell’Arma dei Carabinieri questa mattina (nei giorni scorsi, nda) si congederà  dal servizio attivo dopo quarantadue anni di carriera e un curriculum di tutto rispetto tra cui una laurea in Scienze dell’Amministrazione. Responsabile del Nucleo Comando della Compagnia di Rogliano e vice comandante della stessa, Moretti ha ricoperto gli incarichi di comandante della Squadriglia di Salaparuta (Trapani), della Stazione di Roccamena (Palermo) e, dopo un periodo di permanenza al Nucleo Operativo della Compagnia di Palermo S. Lorenzo, ha diretto la Stazione di Mangone prima di approdare a Rogliano dove ha svolto compiti direttivi per oltre trent’anni. Particolarmente apprezzato per i rapporti di stima con i militari della Compagnia roglianese e con quelli delle stazioni ad essa afferenti, il luogotenente lascia un ottimo ricordo professionale anche tra le popolazioni del Savuto. Ieri mattina (nei giorni scorsi, nda) il militare ha ricevuto gli elogi del sindaco Giuseppe Gallo, del comandante provinciale, colonnello Francesco Ferace, e del comandante di Compagnia, capitano Mariano Giordano. Durante la sua carriera Moretti ha conseguito i seguenti titoli: Cavaliere al Merito della Repubblica Italiana, Medaglia Mauriziana al Merito di dieci lustri di carriera militare, Medaglia Militare d’oro al Merito di lungo comando.

Gaspare Stumpo

 

Su Il Quotidiano della Calabria ogni giorno notizie e curiosità  dal Savuto

***

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com