Ufficializzata la data di ‘Mongolfiere … per ricordare’

SI TERRA’ nei giorni 28,29,30 aprile e 1 maggio 2012 il quarto raduno di mongolfiere in Calabria. L’iniziativa è stata ufficializzata nel corso di una conferenza di presentazione (nella foto) alla quale hanno partecipato i responsabili dell’associazione ‘Savuto Calabria in Volo’ – il presidente della Comunità  montana, Giovanni De Rose, sindaci di Belsito, Antonio Basile, di Mangone, Raffaele Pirillo, di S. Stefano di Rogliano, Antonio Orrico, amministratori locali e titolari d’azienda. “Stiamo lavorando – ha spiegato Eugenio Carpino – ad un progetto ambizioso dal punto di vista imprenditoriale ma anche storico e culturale, che può aprire prospettive interessanti sul piano economico e l’avvio di rapporti d’amicizia con altri territori”. Il presidente di ‘Savuto Calabria in Volo’ ha evidenziato i risultati di ‘Mongolfiere sotto le Stelle’ che hanno consentito, tra le altre cose, il consolidamento delle relazioni con il Social Cultural Club ‘La Valle del Savuto’ di Toronto (presidente Tony Serravalle) e, nei mesi successivi, con alcune importanti realtà  produttive canadesi. Carpino ha confermato i contatti con quarantasei comuni dell’Emilia Romagna che hanno soccorso i paesi della Valle del Savuto dopo il terremoto del 1905 “con i quali – ha detto – contiamo di aprire una collaborazione fatta di scambi sociali, consapevoli di rapportarci con una delle regioni più importanti d’Italia”. Il Programma 2012 delle mongolfiere santostefanesi sarà  dedicato pertanto agli emigrati dei primi anni del Novecento e ai terremotati dell’8 settembre 1905. “Questo evento – ha ricordato il presidente – appartiene al Savuto e a tutta l’area sud di Cosenza. Siamo orgogliosi ma nello stesso tempo consapevoli di avere una grande responsabilità  sulle spalle”. Carpino ha fatto sapere che una parte di area espositiva sarà  riservata agli artigiani della provincia e un’altra alla rappresentanza culturale ed imprenditoriale canadese. Il promoter ha confermato la presenza di paracadutisti, paramotori elicotteri ed altre attrazioni dedicate agli sport d’aria. Al programma, che presto sarà  definito nei dettagli, collaboreranno associazioni di volontariato, alunni e docenti degli istituti scolastici di Mangone e Grimaldi. Nelle prime tre edizioni, ricordiamo, il raduno delle mongolfiere ha richiamato appassionati e turisti provenienti da più regioni del Mezzogiorno.

Gaspare Stumpo

 

Su Il Quotidiano della Calabria ogni giorno notizie e curiosità  dal Savuto

***

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com