´No alle contrapposizioni ”. Ma i comitati protestano

“E’ iniziato un processo di cambiamento che richiede tempo e azioni anche dolorose”. Il portavoce del gruppo ‘Idea Nuova’ Cristina Guzzo – ha difeso ancora una volta le scelte dell’Azienda ospedaliera prendendo le distanze da eventuali forme di “contrapposizione tra Rogliano e Cosenza”. “Come movimento civico – ha detto – riteniamo che si stia polemizzando su una situazione diversa rispetto alla realtà  dei fatti”. Una realtà  fatta di risorse e costi rispetto ai quali, in tempi di magra, ogni struttura sanitaria è sottoposta a provvedimenti legati al Piano regionale di rientro. La portavoce si è riferita alla polemica sul percorso di riordino del ‘S. Barbara’ – nella fattispecie sullo scontro tra realtà  territoriali e vertici dell’Azienda ospedaliera. Una situazione che si è materializzata nuovamente nel corso della discussione promossa dagli stessi rappresentanti di ‘Idea Nuova’ alla presenza del manager Paolo Maria Gangemi. Anche quest’ultimo, nell’occasione, ha stigmatizzato il dualismo tra presidi. “Quello della Sanità  – ha spiegato – è un problema che interessa tutta la nazione. La razionalizzazione e la riorganizzazione riguarda tutti i plessi dell’Azienda ospedaliera”. Un pensiero, quello del dg, che continua a non convincere Amministrazione comunale, esponenti politici, sindacalisti e rappresentati dei comitati. Che intravedono, nelle decisioni dell’Ao, un’azione di depauperamento dello stabilimento roglianese. Il sindaco Giuseppe Gallo, per esempio, non solo ha declinato l’invito a partecipare alla discussione, ma ha scritto anche una lettera nella quale ha confermato i suoi dubbi parlando addirittura di “lento declino” del nosocomio. Sul piede di guerra pure il comitato ‘Pro ospedale S. Barbara’ – che ieri dalle pagine di facebook ha invitato i cittadini a partecipare alle prossime manifestazioni. “Il mese di marzo – ha scritto Aldo Gabriele (nella foto) – sarà  cruciale per il destino del nostro ospedale, quindi ci mobiliteremo in tutti i modi per allungarne la vita e per difendere la sanità  pubblica nel Savuto”. 

G. St.

Su Il Quotidiano della Calabria ogni giorno notizie e curiosità  dal Savuto

***

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com