Ospedale: Gangemi rassicura, il territorio si mobilita

“ABBIAMO preso impegni e vogliamo mantenerli”. Il direttore generale dell’Azienda ospedaliera di Cosenza, Paolo Maria Gangemi, ha espresso parole di rassicurazione nei confronti di cittadini ed operatori sanitari circa il futuro del ‘S. Barbara’. “Per questo ospedale è stato fatto uno sforzo enorme. In un momento di emergenza generale – ha affermato il manager – non si può pensare che Rogliano resti nell’Ao senza che si possa toccare qualcosa”. Gangemi ha fatto riferimento infatti alle difficoltà  relative soprattutto alla carenza di personale. “Abbiamo vincoli legati al Piano di rientro e per questo – ha proseguito il dg – dobbiamo trovare un punto di equilibrio”. Nel tardo pomeriggio di ieri (nei giorni scorsi, nda) il manager ha partecipato all’incontro promosso dal movimento ‘Idea Nuova’ – seguito alle nuove polemiche sul programma di riordino della struttura. Gangemi ha respinto le accuse di depauperamento connesse alle recenti scelte aziendali ed ha parlato di “illazioni” da parte del sindaco Gallo. “Non ci sono atti amministrativi” che testimoniano la volontà  dell’Ao di smantellare il plesso di Rogliano. In merito alla riorganizzazione del nosocomio lo stesso Gangemi ha ricordato che l’atto aziendale non è stato ancora approvato, che il Day surgery non potrà  essere unico per questioni di numeri, che ci sono state rassicurazioni rispetto ai chiarimenti avanzati dal ‘Tavolo Massicci’ – che l’Azienda è pronta a fare la sua parte per l’acquisto di un ecografo e della pet mobile. Il direttore generale ha annunciato inoltre che a breve sarà  sottoscritto un protocollo d’intesa per i ricoveri diretti in Medicina (al S. Barbara non esiste più il Pronto soccorso). Alla iniziativa hanno partecipato e sono intervenuti Cristina Guzzo, Mariano Angelitti, Alfonso Casale e Rinaldo Buffone (Idea Nuova), Stano Carpino ed Eugenio Liscotti (Fials), Saverio Domanico (Fli), personale ospedaliero e rappresentanti dei comitati. Presenti, tra gli altri, il consigliere regionale Gianluca Gallo e il direttore sanitario, Francesco De Rosa. Non ha partecipato invece il sindaco Giuseppe Gallo, che ha declinato l’invito. Il primo cittadino ha esposto le ragioni del diniego in una lettera-risposta agli organizzatori della manifestazione. “E’ veramente singolare – ha spiegato – che un confronto che dovrebbe essere approfondito possa ridursi ad una chiacchierata”. “Ma a parte questo – ha aggiunto il sindaco – non vedo di che cosa si possa più discutere con il d.g. dell’Azienda ospedaliera dopo svariati incontri, trattative, confronti televisivi e conferenze istituzionali che non hanno mai sortito qualcosa di positivo per il S. Barbara, ma al contrario, un costante arretramento, attraverso azioni mirate, che di fatto stanno portando alla chiusura del presidio”. Gallo è tornato a parlare del progetto di riorganizzazione e rilancio del nosocomio a partire dalla conferenza istituzionale alla presenza del governatore Scopelliti. “Purtroppo – ha scritto – non è bastata la presenza della massima autorità  sanitaria regionale a bloccare il lento declino del S. Barbara”. Poi ha fornito un elenco di operazioni che in questi mesi hanno riguardato l’attività  dello stabilimento: chiusura del Pronto soccorso, del reparto di Chirurgia generale e del servizio di Farmacia, ridimensionamento della Radiologia, trasferimento di primari, medici, paramedici e personale amministrativo. Gallo ha parlato anche di “inesistente attività  di Day surgery” aziendale. “Ma la cosa più grave – ha detto – riguarda la sorte del S. Barbara dopo il 31 marzo prossimo, stante il parere negativo espresso dal ‘Tavolo Massicci’ sul decreto 105/2011 che ricolloca il nosocomio nell’Asp come Capt senza più funzioni ospedaliere”. Il sindaco ha chiesto, quindi, un nuovo incontro istituzionale con i vertici dell’Azienda ospedaliera di Cosenza, assieme alle organizzazioni sindacali “affinché le urgenti questioni da affrontare siano scevre da qualsiasi condizionamento di natura politica”.

Gaspare Stumpo


Nella foto: De Rosa, Gangemi e Guzzo durante la conferenza.

Su Il Quotidiano della Calabria ogni giorno notizie e curiosità  dal Savuto

***

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com