Studenti in corteo a sostegno dell’Ospedale

HANNO manifestato per le strade del centro storico per dire no al taglio dei servizi e rivendicare maggiori attenzioni per il territorio. Ieri mattina gli alunni delle scuole roglianesi si sono dati appuntamento in piazza San Domenico per esprimere il loro disappunto verso quelle che considerano scelte economiche penalizzanti per i cittadini, soprattutto per le classi sociali meno abbienti, rilanciando, nell’occasione, il tema della difesa dell’ambiente e dei beni comuni. In particolare, i giovani hanno contestato i programmi di razionalizzazione del sistema scolastico e di quello ospedaliero, l’implementazione di politiche di privatizzazione forzata, richiamandosi ai dettami della Costituzione con chiaro riferimento al diritto alla salute e all’istruzione. Dopo un confronto con il sindaco Giuseppe Gallo nella sala consiliare, gli studenti hanno sfilato lungo viale Bendicenti-Regina Elena esponendo striscioni e gridando slogan a sostegno dell’ospedale. “La Sanità  è un diritto, difenderla è un dovere”. E, ancora: “noi non deleghiamo, noi lottiamo”. Quindi, il corteo (nella foto) ha raggiunto il presidio ’S. Barbara’ – in via Luigi Sturzo, luogo simbolo di una vertenza ormai estenuante che più tempo, ricordiamo, sta contrapponendo istituzioni territoriali e Azienda ospedaliera di Cosenza. I ragazzi hanno sostato per lungo tempo davanti alla struttura. Con loro alcuni rappresentanti delle associazioni, il presidente Mario Mazzei e diversi esponenti del Comitato ‘pro Ospedale’ che da diversi mesi si batte per il potenziamento del nosocomio. Alla manifestazione non hanno partecipato né esponenti politici né sindacalisti. Assenti anche i sindaci della vallata. Particolarmente polemici, a tal riguardo, i componenti del movimento ‘Unire, non dividere’ – che nella circostanza hanno stigmatizzato “il calo di attenzione” delle amministrazioni del Savuto invocandone addirittura le dimissioni.

G. St.

Su Il Quotidiano della Calabria ogni giorno notizie e curiosità  dal Savuto

***

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com