Pdl, solidarietà  ai vertici provinciali del partito

Il PdL di Rogliano ha espresso “solidarietà ” ai vertici provinciali del partito in seguito al grave atto intimidatorio subito dalla segreteria cosentina e prontamente denunciato dalla coordinatrice Simona Loizzo. “Ci rendiamo conto del periodo di enormità  difficoltà  e cambiamenti che sta attraversando l’Italia, in particolare la nostra regione. Tuttavia – hanno fatto sapere dal Savuto – non è con la violenza che si esprime il dissenso e si superano i problemi. Il Popolo delle Libertà  si schiera dalla parte della legalità  e dell’onestà  in un momento in cui tali valori sono messi in discussione e pericolo”. Nei giorni scorsi, ricordiamo, un proiettile calibro 44 senza involucro è stato recapitato nella sede provinciale del PdL di Cosenza. Un gesto condannato dai vertici calabresi del partito azzurro che si sono schierati a fianco di dirigenti e militanti cosentini dicendosi determinati nel portare avanti il programma politico locale “con uno stile permeato da pacificazione sociale e solidarietà ”. Una posizione condivisa anche dal circolo roglianese che ha manifestato “pieno sostegno” all’azione messa a punto dal partito sul territorio con il contributo “importante ed autorevole” del governatore Giuseppe Scopelliti e del senatore Tonino Gentile.

Gaspare Stumpo

 

Su Il Quotidiano della Calabria ogni giorno notizie e curiosità  dal Savuto

***

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com