Mazzei: ´nessuno ci può imbavagliare”

LA COMUNITA’ montana del Savuto approverà  un documento a favore del ‘S. Barbara’. Lo ha confermato il vice presidente Pasquale Altomare nel corso di una conferenza stampa promossa a Rogliano dal comitato ‘pro Ospedale’. Alla iniziativa hanno partecipato il presidente Mario Mazzei, rappresentanti del gruppo civico, operatori dell’informazione e diversi amministratori locali. “La cittadinanza attiva espressa dal movimento – ha dichiarato Mazzei – ha avuto conferma nella raccolta firme a difesa del nosocomio, che nelle scorse settimane ha evidenziato una straordinaria partecipazione popolare”. Sono state circa cinquemila, ricordiamo, le sottoscrizioni a sostegno del ‘S. Barbara’ – che lo stesso Comitato intende portare all’attenzione delle istituzioni. “Il gruppo continua a svolgere la sua funzione e ad essere vigile rispetto alla possibilità  di nuovi problemi. L’obiettivo è quello di difendere un presidio di salute pubblica in un momento difficile per la nostra vallata e per il nostro ospedale. I fatti non inducono all’ottimismo se non a quello della volontà . Per questo – ha ribadito Mazzei – chiediamo a chi non l’ha ancora fatto di unirsi a noi, abbandonare posizioni di parte e lottare per un interesse comune”. Il presidente ha posto ancora una volta l’accento sul “processo di depauperamento della struttura” – in particolare sulla chiusura del servizio Farmacia, sul trasferimento degli uffici amministrativi e sull’attività  di Day Surgery – “che rappresentano una prova evidente dello stato di impoverimento graduale a cui è sottoposto lo stabilimento ospedaliero”. Poi ha rivolto una critica severa all’indirizzo del management aziendale, ma anche al centrodestra roglianese e cosentino. “Non ci appiattiamo su posizioni di potere. Come cittadini riteniamo di avere la dignità  di esprimere il nostro pensiero. Nessuno – ha detto – ci può imbavagliare, soprattutto se le nostre idee hanno un loro valore e una loro logica”. Il Comitato ha ringraziato quanti si sono battuti per la causa del ‘S. Barbara’ – in particolare il consigliere comunale di Cosenza, Mimmo Frammartino (IdV) “che da roglianese autentico ha speso parole importanti”. Alla iniziativa ha partecipato anche Giovanni Altomare, che si è detto “indignato” per il contenuto dell’opuscolo informativo pubblicato sul sito internet dell’Ao. “Leggendolo – ha affermato il vice sindaco – s’intuisce qual è la considerazione istituzionale della Direzione generale in rapporto alla questione Rogliano”. La vicenda ‘S. Barbara’ sarà  portata all’attenzione dei consigli comunali della vallata, probabilmente in sessione unificata.

Gaspare Stumpo

Nella foto: il professor Mario Mazzei (al centro) durante la conferenza stampa promossa dal comitato ‘pro Ospedale’.

Su Il Quotidiano della Calabria ogni giorno notizie e curiosità  dal Savuto

***

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com