Chiusi i festeggiamenti per 150° Unità  d’Italia

LA CERIMONIA di accoglienza delle delegazioni canadese ed emiliano-romagnola (nella foto) ha aperto il quarto raduno di mongolfiere in Calabria, iniziativa a carattere intercomunale organizzata dall’Associazione Calabra Savuto in Volo nei giorni 28, 29, 30 aprile e 1 maggio 2012. A Rogliano la manifestazione ha coinciso con la chiusura dei festeggiamenti programmati in occasione del centocinquantesimo anniversario dell’Unità  d’Italia. Gli ospiti sono stati ricevuti dal sindaco Giuseppe Gallo nel corso di una cerimonia alla quale hanno partecipato il vice presidente nazionale dell’Anci, Salvatore Perugini, l’assessore provinciale Mario Caligiuri, il sindaco di S. Stefano di Rogliano, Antonio Orrico, l’assessore comunale Antonio Simarco, il superiore generale dei Padri Ardorini, Ermolao Portella, e il responsabile organizzativo di ‘Mongolfiere … per Ricordare’ – Eugenio Carpino. “Abbiamo aderito ad un avvenimento straordinario per il nostro territorio che – ha spiegato il sindaco Gallo – è stato promosso con il coinvolgimento di amministratori locali, imprenditori, scuole ed associazioni. Una rete di persone ed istituzioni che ha dato vita ad un programma importante il cui obiettivo è la valorizzazione socio-economica della vallata, il recupero ed il rilancio delle sue tradizioni artistiche e culturali”. “Motivi – ha proseguito il primo cittadino – ai quali si aggiungono il rafforzamento dei legami di amicizia con i nostri emigrati residenti all’estero e il gemellaggio con le popolazioni della regione Emilia Romagna che contribuirono alla ricostruzione dei paesi del Savuto all’indomani del terribile sisma del 1905”. La celebrazione si è conclusa con la rimozione del drappo tricolore che dal 17 marzo 2011 ricopriva un lembo di facciata del palazzo municipale e la consegna, all’interno del museo di arte sacra, di una parte della stoffa alla rappresentanza canadese a testimonianza del forte legame tra le comunità  del Savuto e quelle dell’Ontario. L’operazione è stata curata dall’Associazione di Protezione Civile ‘Città  di Rogliano’ presieduta da Aurelio Scaglione. Oltre alle cerimonie istituzionali, gli avvenimenti legati al 150° anniversario dell’Unità  d’Italia hanno incluso, ricordiamo, mostre, dibattiti, rievocazioni storiche ma anche la valorizzazione di luoghi risorgimentali come promozione della città .

G. St.

Fonte: Parola di Vita.

Guarda il video (di Salvatore DIANA) della rimozione del drappo tricolre

[embedyt]http://www.youtube.com/watch?v=Wm5QK7F7U80[/embedyt]

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com