Castrolibero, scuole in visita per la Calabria che produce

IN VISITA  per la Calabria che produce.  Questa l’idea promossa dal Comune di Castrolibero che ha voluto offrire ai ragazzi del primo anno della  Scuola Secondaria di primo grado dell’Istituto  Scolastico di Castrolibero  la possibilità  di toccare con mano l’esistenza di realtà  aziendali che rappresentano le eccellenze della nostra regione. “Abbiamo pensato  a un viaggio d’ istruzione che facesse tappa in due delle più importanti aziende calabresi: “Le Cantine Statti”  di Lamezia Terme  e la  “Tonno Callipo”  di Vibo Valentia – ha spiegato Sabrina Pacenza, assessore alla Pubblica Istruzione, nella convinzione che per i nostri giovani studenti potesse essere  un’occasione di formazione  e di arricchimento. àˆ giusto – ha continuato- promuovere e far conoscere  anche l’altra faccia della nostra terra, una faccia che resta spesso in ombra e della quale, invece, dovremmo tutti andare orgogliosi.   La gita d’istruzione  è stata l’occasione per  portare l’attenzione dei  ragazzi sulla valenza internazionale dei vini da vitigni tradizionali calabresi, settore in forte espansione  anche  grazie all’esperienza di successo dei fratelli  Statti. Un altro momento di grande interesse è stata la visita alla Tonno Callipo, realtà  che è ormai un modello di efficienza e qualità  conosciuto oltre i confini nazionali.   La gita d’istruzione  è stata, inoltre,  preceduta da incontri d’aula programmati  nell’ambito  del Progetto Ambiente e Alimentazione, finalizzati a offrire agli studenti conoscenze sul funzionamento e l’organizzazione delle realtà  aziendale, sulla cultura d’impresa e la valorizzazione del territorio.

Nella foto: il corpo docente, L’assessore alla Pubblica Istruzione del Comune di Castrolibero, Sabrina Pacenza e l’imprenditore  Pippo Callipo.

Fonte: Comune di Castrolibero.

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com