Castrovillari, al via l’attività  di Emodnamica

GRAZIE al notevole impegno profuso dal presidente Scopelliti che ha permesso di ottenere  l’autorizzazione sanitaria per l‘Emodinamica dell’ospedale di Castrovillari si sono effettuate per la prima volta nella giornata di Venerdi  scorso n°5 coronarografie e n° 2 angioplastiche. Gli Interventi sono perfettamente riusciti permettendo a nostri cittadini di trovare una risposta ai loro bisogni nella nostra provincia evitando una sicura migrazione. Il direttore generale Dr. Gianfranco Scarpelli (nella foto, in primo piano a sinistra) esprime grande soddisfazione e ringrazia il Dr. Giovanni Bisignani e tutti i suoi collaboratori che con il supporto del Prof. Indolfi e la sua equipe hanno permesso dell’Azienda Mater Domini  di realizzare questi Interventi che fino a poco tempo fa sembravano un sogno irrealizzabile. Infatti finalmente è stata utilizzata una Attrezzatura ferma da più di tre anni. Il Dr. Scarpelli ancora una volta conferma quanto più volte dichiarato e cioè che il Piano di Rientro non rappresenta una penalizzazione per la Regione Calabria, ma una grande opportunità  per utilizzare al meglio le risorse disponibili e riuscire ad offrire prestazioni di elevata qualità . Infatti si sta procedendo con la riorganizzazione della rete ospedaliera che verrà  completata entro fine mese con la possibilità  di aumentare i posti letto per acuti e di attivare nuove attività  specialistiche negli ospedali Spoke e garantire un numero adeguato di posti letto di Lungodegenza nelle strutture riconvertite in Casa della Salute riuscendo ad offrire  ai pazienti livelli assistenziali appropriati cosi come previsto dal Piano di Rientro. Inoltre viene rafforzata la rete di emergenza/urgenza attraverso il raddoppio delle postazioni 118 con maggiore attività  e si sta realizzando il grande progetto della Telecardiologia proposto dal Dr. Bisignani che permetterà  di mettere in rete tutte le postazioni di emergenza compresi i punti di primo intervento, i pronto soccorsi, le unità  coronariche con il centro di Cardiologia ed Emodinamica di Castrovillari. Sicuramente un progetto ambizioso ma che finalmente potrà  garantire la massima sicurezza ai pazienti con problemi cardiaci in fase acuta.  E’ in fase avanzata la realizzazione del progetto di rafforzamento della Medicina Territoriale con i nuclei delle cure primarie in cui verranno eseguiti i codici bianchi dalle ore 8 alle ore 20. Infatti sono stati invitati tutti i medici di famiglia ad offrire la loro disponibilità  ad aderire al progetto che ha avuto grande riscontro ed apprezzamento a livello nazionale. Finalmente l’impegno e la continua attività  del Dr. Scarpelli sta permettendo di raggiungere obiettivi ambiziosi che sicuramente permetteranno di dare risposte appropriate ai bisogni dei cittadini come la prossima iniziativa sulla riduzione delle liste d’attesa.

Fonte: Asp Cosenza

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com