Ercole Gallucci: “Altilia non è una valle incantata”

“ALTILIA vive le difficoltà  come tutte le realtà  comunali, anzi ancora di più”. Non ci sta e rilancia. Il capogruppo di minoranza, Ercole Gallucci (sopra, nella foto piccola) affida al contenuto di una nota-stampa il giudizio della componente di opposizione rispetto allo stato delle opere pubbliche sul territorio comunale. “I cantieri che attualmente sono aperti – fa sapere – scaturiscono da finanziamenti della passata legislatura.  Attualmente gli unici lavori realizzati dalla Giunta De Rose, dei quali abbiamo dato ampio merito, riguardano la sistemazione della Fontana Vecchia in Maione, un tratto di fognatura con residui di mutui degli anni passati per un importo di circa 27.000 euro, e tanti altri piccoli lavori di manutenzione ordinaria”. Gallucci evudenzia quindi il perché l’opposizione consiliare ha espresso parere favorevole ad alcune proposte fatte in Consiglio, come il Programma Triennale dei Lavori Pubblici, il servizio ‘Porta a Porta’ per la raccolta rifiuti, l’affidamento della gestione dell’acqua potabile, la Consulta dei Giovani e le commissioni dell’Ente: “tali votazioni sono scaturite da un’analisi fatta all’interno del Gruppo di minoranza e con il coinvolgimento dei cittadini. Mai da un confronto politico con le riunioni dei capigruppo consiliari o con gli assessori”. Gallucci critica l’operato dell’Amministrazione retta dal sindaco Pasquale De Rose anche per quanto riguarda  i tributi. “L’Amministrazione – scrive – ha aumentato le tariffe sia per le prime che per le seconde case portandole al 5 e al 9 per mille” Per l’ex candidato a sindaco della lista ‘Rinnovare per migliorare ad Altilia’ – dunque – dopo un anno trascorso dalle elezioni comunali “sono ritornati a galla i vecchi modi di fare politica”. “Forse – conclude l’interessato – presi dall’entusiasmo della vitoria elettorale si sono fatte valutazioni sbagliate, ma siccome siamo ancora ad un anno di amministrazione  si può sempre cambiare rotta, e noi  ben volentieri sosterremo questo cambiamento ma con un coinvolgimento reale e non a tavola preparata”. Il comunicato della minoranza comunale di Altilia, oltre a quello di Gallucci porta la firma di Giovanni Pagliuso e Luca Aiello. (g. st.)

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com