Rende, finanziati i progetti presentati dal Liceo Scientifico ‘Pitagora’

FINANZIATI ben sei progetti formativi all’estero nell’ambito Programma Operativo Nazionale: “Competenze per lo Sviluppo” – Azioni C1 “Interventi formativi per lo sviluppo delle competenze chiave – comunicazione nelle lingue straniere” e C5 “Tirocini e stage”, all’istituto Liceo Scientifico Statale “Pitagora” di Rende (CS).

Finanziati tutti i progetti presentati dal Liceo Scientifico Statale “Pitagora” di Rende (Cs) nell’ambito del Programma Operativo Nazionale “Competenze per lo Sviluppo” – 2007IT051PO007 – finanziati con il FSE per l’anno scolastico 2011/12, in attuazione della II^ Procedura straordinaria a valere sui fondi POR FSE Calabria 2007/2013. I progetti afferiscono all’azione C1 ed all’azione C5 “Interventi formativi per lo sviluppo delle competenze chiave  – comunicazione nelle lingue straniere e Tirocini/stage (in Italia e nei paesi Europei”)” del PON “Competenze per lo Sviluppo”. Gli interventi delle due azioni – ha dichiarato la prof.ssa Elisa Policicchio, vulcanico Dirigente Scolastico dell’Istituto – premiano l’importante azione di progettazione didattico/formativa messa in campo da diversi anni dal nostro Istituto, ed hanno l’obiettivo di rafforzare l’apprendimento delle competenze  chiave, con particolare attenzione alle “Competenze in lingua straniera” e allo sviluppo del “Senso di iniziativa e imprenditorialità ”, di cui le recenti riforme nazionali della scuola secondaria hanno sottolineato l’importanza. L’approccio metodologico da promuovere è quello di full immersion in un contesto di lingua straniera e/o in un contesto lavorativo finalizzato a far acquisire conoscenze, competenze e abilità  fondamentali per facilitare l’inserimento nel mondo del lavoro e la partecipazione alla vita sociale e lavorativa. In particolare – ha evidenziato la prof.ssa Elisa Policicchio – l’intervento C1 prevede tre percorsi formativi per l’approfondimento della lingua inglese, che saranno realizzati a Londra e Malta presso istituti linguistici accreditati a livello internazionale. I percorsi si concluderanno con l’esame finale e il rilascio della certificazione delle competenze linguistiche secondo il Framework Europeo delle lingue. I tre interventi avranno una durata di 60/80 ore, articolate in 3/4 settimane, da svolgersi dalla fine di agosto alla metà  di ottobre, è sono rivolti agli studenti delle classi IIIª, IVª e Vª dell’Istituto  selezionati secondo i criteri definiti dagli Organi Collegiali, con particolare riguardo al merito scolastico. Ogni gruppo formato da 15 studenti sarà  accompagnato da due docenti tutor dell’istituto in possesso delle competenze linguistiche adeguate. I tre percorsi formativi riguardanti l’azione C5 avranno, invece, la durata di 160 ore ciascuno da svolgersi in 4 settimane a Malta ed in Spagna, e sono rivolti prioritariamente agli alunni della classe Vª. Anche in questo caso, ogni gruppo formato da 15 studenti sarà  accompagnato da due docenti tutor dell’istituto in possesso delle competenze linguistiche adeguate e prevedono la presenza di tutor individuati dalla azienda ospitante. Mobilità  giovanile e programmazione comunitaria, turismo e green economy: questi i tre settori interessati dalle attività  di tirocinio/stage. Un’opportunità  formativa unica – ha continuato il Dirigente Scolastico – per i nostri studenti, non solo dal punto di vista dell’apprendimento didattico, ma anche e soprattutto per aprirli verso altre culture migliorandone le capacità  comunicative e relazionali; la partecipazione per gli studenti selezionati, oltretutto, non prevede oneri a carico delle famiglie: il programma è, infatti, interamente finanziato dal Fondo Sociale Europeo e dal MIUR nell’ambito del Piano Operativo Nazionale e del Piano Operativo Regionale 2007/2013 FSE della Regione Calabria. La prima fase progettuale si concluderà  la prossima settimana con un primo incontro con le famiglie dei partecipanti presso la sede dell’Istituto, durante il quale il Gruppo Operativo di Piano illustrerà  le modalità  di svolgimento e l’organizzazione logistica dei percorsi e relazionerà  sull’importanza dell’opportunità  offerta agli studenti beneficiari dal Fondo Strutturale Europeo. La nostra offerta formativa – ha tenuto a precisare in conclusione il Dirigente Scolastico – corre veloce e puntuale al passo coi tempi".

Fonte: Liceo Scientifico ‘Pitagora’ – Rende (Cs).

 

 

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com