Calabria, l’Amministrazione regionale delibera 280 milioni di euro per pagamenti in vari settori

L’AMMINISTRAZIONE regionale ha deliberato, nei primi giorni di settembre, una serie di pagamenti in vari settori per un totale di quasi 280 milioni di euro. La maggior parte dei fondi erogati, oltre 245 milioni sono destinati ai settori Sanità , forestali, Arssa, lavori pubblici, servizi sociali e trasporti, ossia alle aziende e agli enti del Servizio sanitario regionale, come liquidazione della quota relativa al mese di agosto. Più di dodici milioni e mezzo di euro sono invece i pagamenti rivolti all’Afor, al Parco naturale regionale delle serre e ai Consorzi di bonifica, enti attuatori dei lavori di forestazione nel territorio calabrese. Sono poi destinati all’Arssa (Agenzia regionale servizio sviluppo agricoltura) oltre sei milioni di euro, come terza tranche dello stanziamento relativo all’annualità  in corso. Trasferimenti per circa quattro milioni sono quindi stati deliberati in favore delle strutture che si occupano di servizi sociali, mentre circa due milioni e mezzo sono stati erogati per migliorare lo stato del trasporto pubblico locale. Fondi per dieci milioni sono infine stati destinati ai lavori pubblici, a valere su risorse “liberate” che non incorreranno così nello spettro della perdita e restituzione all’Unione Europea. La Ragioneria generale della Regione ha già  provveduto alla liquidazione dei relativi decreti. “Nonostante la tagliola rappresentata dalle norme che regolano il patto’ di stabilita’ – ha sottolineato l’Assessore al Bilancio e alla Programmazione Giacomo Mancini – l’amministrazione guidata dal governatore Scopelliti continua a dare risposte concrete alle famiglie, alle imprese, agli enti e ai cittadini calabresi”.

Fonte: Newsletter Giacomo Mancini.

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com