Paola, i vincitori del Concorso estemporanea di pittura organizzato da ‘Proiezione Calabria’

SI E’ CONCLUSO il tour estivo di Proiezione Calabria dell’architetto Carmen Ignoto, con la finale di Concorso Estemporanea di Pittura, che si è tenuto a Paola. Ricca e importante presenza di grandi pittori, e anche di pittori autodidatti, provenienti da Rosarno, Vibo Valentia, Lamezia Terme, Scalea, Rogliano, Dipignano e naturalmente anche la presenza di pittori paolani, che hanno esposto in Piazza IV Novembre, anche  le loro opere e sculture. I vincitori del primo concorso dal tema figurativo/paesaggistico, S.Francesco di Paola e Paola sono: 1°Premio-Ambra Miglioranzi di Venezia, che vive a Rosarno; 2°Premio-Franco Farace di Scalea; queste opere rimangono all’Amministrazione; 3°Premio con targa per l’opera più rappresentativa è dell’artista Salemme Giuseppe di S.Domenica Talao. I vincitori del secondo concorso sull’arte contemporanea dal tema Alterita’ sono: 1°Premio-Giuseppe De Franco di Mormanno; 2°Premio-Ercole Fortebraccio da Vibo Valentia, queste opere rimangono all’amministrazione comunale; 3°Premio con targa alla pittrice Melinda Mantuano, di Paola, per l’opera più rappresentativa rappresentante l’alterità  in arte contemporanea. La Presidente di Proiezione Calabria ringrazia tutti i partecipanti, il sindaco avv.Basilio Ferrari; l’assessore al Turismo, Sport e Spettacolo, Francesco Sbano, che ha voluto fortemente questo evento artistico a Paola; tutto lo staff di Maria Pia Serranò. Dice l’architetto Carmen Ignoto: "L’accoglienza dell’Amministrazione paolana è stata veramente straordinaria, abbiamo voluto chiudere il tour artistico, con i miei artisti, con la conclusione di un evento di pittura, nel pieno della fiducia che mi hanno dato, nell’organizzare il tutto. Nel nostro territorio, abbiamo artisti veramente qualificati e bravi e lo scopo della mia associazione è farli partecipare nelle piazze in estate e in inverno nei musei e gallerie, per portare l’arte a livelli di primo piano con professionalità  e partecipazione, allo sguardo di tutti. Un ringraziamento particolare al magistrato Paola Lucente della casa circondariale di Cosenza, alla direzione della casa circondariale di Cosenza e ai carabinieri di Paola, che hanno permesso a un detenuto di partecipare in piazza, mio compagno di classe del liceo artistico.Come dicevo al magistrato, lo scopo è portare arte in giro e socializzare con tutti senza discriminazioni sociali.Altro ringraziamento, quello più importanete è dello sponsor Ventura, dell’imprenditore Pietro Ventura. Grazie a tutti e ci vedremo alle prossime Proiezioni Calabria".

Fonte: ‘Proiezione Calabria’.

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com