La Calabria al Salone del Libro di Torino. Caligiuri: “puntare sulla Cultura per lo sviluppo”

LA PARTECIPAZIONE della Calabria al Salone del Libro di Torino 2013 inaugurando la sezione "Regione ospite", in analogia con il "Paese ospite", e’ stato il tema dell’incontro operativo che si e’ tenuto a Catanzaro tra gli Assessori Regionali alla Cultura della Calabria e del Piemonte, Mario Caligiuri e Michele Coppola. Alla riunione erano presenti il Presidente della Fondazione del Salone per il Libro Rolando Picchioni e il Direttore Generale dell’Assessorato alla Cultura Massimiliano Ferrara, con rispettivi collaboratori. "La Calabria intende puntare sulla lettura come premessa indispensabile di uno sviluppo economico e democratico basato sulla cultura" ha dichiarato Caligiuri (nella foto), che ha quindi proseguito, sostenendo che "l’occasione della partecipazione al Salone del Libro 2013 può essere una straordinaria occasione per mettere in mostra in una vetrina internazionale le tante eccellenze culturali calabresi, mobilitando tutta la societa regionale, scuole e biblioteche in testa, per aumentare il numero dei lettori". Dal canto suo, l’Assessore Coppola ha spiegato che "la formula della "Regione ospite" si affiancherà  a quella, gia’ sperimentata, del "Paese ospite" per arricchire sempre di più l’evento torinese di maggiori contenuti. Cominciare questa esperienza con la Calabria e’ un bel modo per sottolineare come l’Italia sia unita da una comune, grande cultura". Il Presidente della Fondazione del Salone per il Libro Rolando Picchioni ha evidenziato che "l’incontro e’ stato molto positivo e concreto e ci auguriamo di poter stupire i visitatori del Salone di Libro con uno spaccato altamente positivo della Calabria che assolutamente molti non conoscono".

Fonte: Luca Rocca.

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com