Proiettili sui gradini della Casa Comunale di Marzi

DUE proiettili calibro 7,65 sono stati rinvenuti sui gradini d’ingresso della Casa Comunale di Marzi (nella foto). Il ritrovamento è avvenuto domenica scorsa, nel tardo pomeriggio, ad opera del sindaco che stava passeggiando con alcuni suoi amici nelle vicinanze. Dopo aver pensato ad uno scherzo il primo cittadino ha avvisato le Forze dell’Ordine. Sul posto sono giunti i Carabinieri di Rogliano che hanno preso visione dell’accaduto e avviato le indagini. C’è il sospetto, infatti, che dietro la presenza delle pallottole sui gradini esterni del Municipio possa celarsi una minaccia al sindaco Rodolfo Aiello ed alla sua Amministrazione. Un gesto definito “scellerato” dallo stesso Aiello “che – ha detto – rischia di infangare il buon nome di Marzi e vanificate gli sforzi che stiamo compiendo per migliorare la qualità  della vita all’interno della Comunità ”. Al sindaco di Marzi è giunta la solidarietà  del mondo politico ed istituzionale della Vallata. (r.s.)


Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com