Messaggio del vescovo Nunnari al mondo della scuola

CARISSIMI studenti, carissimi docenti e collaboratori scolastici di ogni ordine e grado. All’inizio del nuovo anno scolastico rivedo i vostri volti, vi rivedo nel ricordo che custodisco nel mio cuore, dopo avervi incontrato uno ad uno nel corso della mia Visita Pastorale. Voglio augurarvi un buon inizio per questo tempo che è il tempo della crescita umana e culturale. Sono davanti a voi nuovi mesi nei quali vi formerete per essere domani cittadini e protagonisti della vita del nostro Paese. Agli studenti vorrei dire ancora di studiare col sogno di essere protagonisti della vita sociale, politica, culturale, associativa e perché no anche religiosa. Le vostre doti, la vostra capacità , i nuovi strumenti, vi aiuteranno sempre più ad essere abitanti di un mondo che è ormai diventato un piccolo villaggio. La fatica di investire nello studio sarà  ricompensata quando con doti e professionalità  sarete accolti nel mondo del lavoro. Non sprecate questo tempo. Ai docenti e al personale della scuola un invito, che potrebbe anche sembrare scontato: guardate ai ragazzi che vi vengono affidati dalle famiglie come a figli, ciascuno con la sua storia, le sue passioni, le sue gioie, forse anche con il carico di sofferenze nascoste, fragilità  e qualche povertà . Il vostro lavoro è una missione che ogni mattina comincia appena suona la campanella, Vi auguro ogni bene.

Salvatore Nunnari
Arcivescovo di Cosenza-Bisignano

Fonte: Parola di Vita.

Nella foto: mons. Salvatore Nunnari tra gli studenti del Savuto durante la Visita Pastorale.

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com