Metropolitana Cosenza-Rende, via libera della Commissione Europea al finanziamento dell’opera

PRIMO GRANDE risultato ottenuto dalla Regione Calabria in relazione ai quattro grandi progetti che la Giunta guidata dal Presidente Scopelliti ed il Dipartimento Programmazione Nazionale e Comunitaria, guidato dall’assessore Mancini, hanno a suo tempo notificato alla Commissione Europea al fine di ottenere il cofinanziamento della UE per la realizzazione dei progetti stessi. La Commissione Europea ha infatti deliberato nella sua seduta di oggi il via libera al grande progetto “Sistema di collegamento metropolitano tra Cosenza, Rende e l’Università  della Calabria”, comunemente conosciuto come progetto Metropolitana di Cosenza. Si tratta di un progetto che prevede la realizzazione di un servizio di pubblico trasporto, che si svilupperà  su 11 km, per il collegamento dei due principali Comuni dell’area urbana cosentina. Il sistema di collegamento metropolitano tra Cosenza-Rende e la Cittadella Universitaria di Arcavacata consentirà  di trasferire su modalità  sostenibili gli attuali servizi pubblici su gomma e di drenare gran parte del traffico di automezzi privati nell’area urbana di Cosenza-Rende. L’importo previsto per la realizzazione del progetto è di 160 milioni di euro.  Nel notificare l’approvazione definitiva, la Commissione Europea ha dato atto all’Autorità  di gestione del Por Calabria Fesr 2007/2013 ed al Dipartimento Programmazione di avere “fornito alla Commissione tutte le informazioni necessarie conformemente all’art. 40 del regolamento n. 1083/2006” rendendo in tal modo possibile, all’esito delle varie ed articolate attività  istruttorie, l’approvazione del progetto stesso. Per la Metropolitana di Cosenza, dunque, si passerà  ora dalla fase della programmazione a quella della realizzazione seguendo ovviamente i percorsi previsti ed obbligati dalle normative nazionali ed europee. “L’approvazione arrivata dalla Commissione Europea -dice l’Assessore regionale alla Programmazione nazionale e comunitaria, Giacomo Mancini – ci riempie di gioia e di soddisfazione. Conferma, da un lato, che la strategia dei grandi progetti, capaci di incidere davvero ed in profondità  sulle realtà  delle aree su cui insistono, ha il conforto ed il placet degli organismi europei; dall’altro, che l’Autorità  di gestione del Por Calabria Fesr ed il Dipartimento Programmazione nazionale e comunitaria hanno operato con tempestività  ed efficacia a supporto dei progetti presentati. La linea seguita dalla Giunta regionale guidata dal Presidente Scopelliti – aggiunge l’assessore Giacomo Mancini- è dunque quella giusta. Incassato questo primo importantissimo risultato, aspettiamo ora l’approvazione degli altri grandi progetti presentati alla Commissione, vale a dire quelli relativi alla Metropolitana di Catanzaro, alla strada a scorrimento veloce Gallico-Gambiarie ed alla nuova aerostazione di Lamezia Terme”.

Fonte: Regione Calabria.

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com