Orlandino Greco (Mpa): “su Riforma elettorale segnali incoraggianti”

"L’ADOZIONE del testo base per la riforma della legge elettorale approvato dalla Commissione Affari Costituzionale   è senz’altro un segnale  incoraggiante  che  ci fa sperare in un reale e  concreto  impegno di tutte le forze politiche  nelle direzione di un cambiamento sostanziale e non solo di facciata. Lo sostiene Orlandino Greco (nella foto),  vicesegretario  nazionale dell’Mpa  e presidente del Consiglio Provinciale di Cosenza.  La  reintroduzione delle preferenze ora più che mai  – continua – è  uno strumento necessario non solo per colmare quel  vuoto  di democrazia determinato dal porcellum, ma anche per riavvicinare i cittadini alla politica  permettendo  loro   di scegliersi i  parlamentari e rafforzando in questo modo il rapporto tra eletto ed elettore.  Da amministratore  e da Sindaco  con una esperienza decennale – aggiunge – sono convinto  che per fare politica  nel senso più pieno della parola sia necessario metterci la faccia, prendersi  le responsabilità  davanti agli elettori  sia  degli impegni assunti  che delle promesse mancate . Se possono farlo i sindaci a maggior ragione devono assumersi quest’onere coloro che hanno l’ onore di rappresentarci in Parlamento.Tuttavia,  solo con le preferenze si può ottenere questo risultato  garantendo al contempo un maggior livello di democrazia che, invece, il sistema uninominale indebolirebbe. Resta aperta ed è inutile nasconderlo – conclude- la delicata questione  morale relativa alla gestione di un sistema che già  in passato ha spianato la strada al clientelismo e alla compravendita dei voti. Questione che purtroppo non  ha certo trovato soluzione  con l’attuale legge  elettorale né c’è  da credere  che possa  trovarla  con i collegi uninominali".

Fonte: Comune di Castrolibero (Cs).

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com