Guzzo (Idea Nuova): “sul PPI affermazioni superficiali”

“SUPERFICIALI affermazioni”. La responsabile del movimento ‘Idea Nuova’ – Cristina Guzzo – ha commentato in questo modo le dichiarazioni, anche di partiti politici, diffuse nelle ultime ore a proposito della chiusura del Punto di Primo Intervento del presidio ospedaliero ‘S. Barbara’ di Rogliano. “Come gruppo Idea Nuova – ha detto – siamo sconcertati di fronte alla superficialità  con la quale sono state date determinate notizie, senza prima approfondirle e capirne il reale significato”. “Il PPI – ha proseguito l’interessata – non è stato chiuso per volontà  dell’Azienda ospedaliera bensì per volontà  dell’ASP. Se oggi assistiamo alla sua chiusura è perché l’ASP, al momento, non intende garantire questo servizio. Ma il PPI non fa parte dell’ospedale di Rogliano e di conseguenza non dipende dalla sua Direzione. Prima di fare determinate affermazioni, di chiamare il popolo in piazza, bisognerebbe forse meglio informarsi e capire”. “Noi – ha concluso Cristina Guzzo –  restiamo in attesa che ognuno faccia la propria parte, certi che gli impegni presi continueranno ad essere rispettati, anche perché ciò che era stato prospettato sta trovando attuazione, sia pur lentamente (si veda approvazione Piano aziendale)”. (G. St.)

Nella foto: Cristina Guzzo con Paolo Gangemi e Giuseppe Scopelliti.

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com