Dipignano, Cittadinanza onoraria al maresciallo Adriano Lorelli. Gallo: “straordinario servitore dello Stato e persona eccezionale”

“L’IMPEGNO profuso da Lorelli nello svolgimento del suo dovere e la vicinanza morale dimostrata nei rapporti con i cittadini, è il tratto che ha segnato sicuramente la sua attività  a Dipignano così come a Rogliano attualmente sta facendo nella qualità  di Comandante della locale Stazione”. Lo ha scritto il sindaco Giuseppe Gallo in una lettera inviata al primo cittadino di Dipignano, Guglielmo Guzzo, in occasione del conferimento della Cittadinanza Onoraria al maresciallo dei Carabinieri, Adriano Lorelli (nella foto) avvenuta nei giorni scorsi. “Lorelli – ha affermato Gallo – prima di appartenere all’Arma dei Carabinieri e, quindi, uno straordinario servitore dello Stato, è una persona eccezionale, sempre disponibile e vicina alle istituzioni”. Nella stessa missiva il sindaco di Rogliano si è congratulato i rappresentanti del  Consiglio comunale di Dipignano “per il gesto nobile” ed ha espresso “sentite congratulazioni” al Militare dell’Arma anche a nome della cittadinanza roglianese. (G. St.)

Clicca e leggi anche:

***

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com