Geracitano (Udc): “finalmente si celebra il Congresso”

“FINALMENTE si celebra il Congresso”. Lo ha detto Mario Geracitano, l’ex dirigente della sezione Udc di Rogliano, che da più tempo ha sollecitato la convocazione dell’Assise “per consentire al Partito di dotarsi di una struttura organizzativa e di aprirsi alla Società  e alla partecipazione democratica”. Geracitano, ricordiamo, diverse volte, negli ultimi mesi, ha richiamato l’attenzione dei vertici provinciali sostenendo l’urgenza di una rimodulazione degli incarichi in grado apportare nuovo slancio al Partito e di consentire allo stesso di essere parte attiva nella discussione su politica ed amministrazione nei diversi territori del Cosentino. Mario Geracitano (nella foto) ha criticato ancora una volta le scelte del Segretario provinciale Gino Pagliuso stigmatizzando l’atteggiamento di quest’ultimo “in quanto – ha spiegato – caratterizzato da evidente immobilismo”. Un giudizio ribadito nel corso dell’ultima riunione di Consiglio che si è svolta a Cosenza. “Con l’azzeramento delle cariche – ha aggiunto – nel Savuto il dibattito è diventato sterile fino a scomparire. Per non parlare della figuraccia fatta in occasione della presentazione delle liste per il rinnovo del Consiglio comunale di Rogliano, nel 2011”. L’ex responsabile del Circolo cittadino ha ringraziato l’attuale sindaco di Parenti, Antonio Riga, e l’avvocato Chiaromonte di Saracena, “per la fermezza di giudizio che hanno assunto durante il dibattito di Consiglio” ed auspicato “tempi nuovi per l’Udc” ma soprattutto “novità  in grado di riportare il Partito ai livelli prestigiosi degli anni passati”.

Gaspare Stumpo

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com