Ambrogio confermato alla guida di Coldiretti Rogliano

LA COLDIRETTI ROGLIANO ha rinnovato le cariche associative. In linea con le indicazioni della Federazione Provinciale l’Assemblea zonale dei coltivatori diretti ha eletto, nei giorni scorsi, i nuovi organismi dirigenziali approvandone la pianificazione per i prossimi anni. L’Assise ha confermato la fiducia al presidente uscente Mario Ambrogio (nella foto), evidenziandone la competenza e la professionalità  rispetto ai processi che riguardano il mondo agricolo e zootecnico, nonché alle novità  e alle nuove strategie implementate all’interno del Settore. Ad Ambrogio (che sta operando anche all’interno del GAL) è stato riconosciuto il merito di aver saputo interpretare le indicazioni del Legislatore con chiaro riferimento agli aspetti tecnici e commerciali di Comparto. In più, di essere stato attento alle problematiche individuando e fornendo il giusto sostegno agli associati circa le difficoltà  presenti nelle aree agricole dell’Alto Savuto. Sia da coordinatore del Movimento Giovanile, sia da presidente (dal 2008 ad oggi) Mariolino Ambrogio ha ‘sposato’ la causa dell’informazione e dell’innovazione ottenendo risultati positivi pure per quanto riguarda il rapporto con le amministrazioni territoriali. Sono da attribuire all’impegno del neo presidente e dei suoi collaboratori la disponibilità  della nuova sede Coldiretti di via Guarasci (Rogliano), l’istituzione del Mercato di Campagna Amica, gli incontri tecnici e l’attivazione di programmi operativi sui fenomeni del Cinipide e del Cinghiale, la promozione di eventi formativi e di assistenza destinati agli iscritti, il sostegno alle aziende del Made in Italy, l’organizzazione di fiere e manifestazioni a tema, la partecipazione al rilancio del Consorzio Agrario Green Calabria.

G. St.

Clicca e leggi anche:

***

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com