Protezione civile, nuovo convegno a Rogliano

GIA’ nell’Ottocento lo scrittore e saggista francese Marcel Proust descriveva la nostra regione come una sorta di “terra ballerina” evidenziando, con linguaggio scientifico, le caratteristiche legate ai movimenti della crosta terrestre e i relativi attriti che sono all’origine dei terremoti. Ancor prima, ricordiamo, questo estremo lembo di Sud aveva conosciuto eventi sismici significativi e per certi aspetti disastrosi. Da allora sulla mappa sismica calabrese sono stati impressi tantissimi altri punti gialli a testimonianza della evoluzione tettonica responsabile della formazione delle faglie. Anche la Calabria è costituta da una serie di faglie che hanno dato origine a piccoli e grandi terremoti. Un territorio dunque ad elevato rischio simico e, di conseguenza, ad alto rischio idro-geologico come testimoniano i recenti fatti di Mormanno, Maierato e Cavallerizzo. Tra le faglie attive c’è quella del Savuto, delle cui caratteristiche si discuterà  nel corso del convegno ‘La terra trema … istruzioni per l’uso’ – in programma sabato (24.11.2012, ndr) prossimo a Rogliano. Alla iniziativa è prevista la partecipazione (e l’intervento) di Aurelio Scaglione (Associazione di volontariato per la Protezione Civile ‘Città  di Rogliano’), don Enzo Gabrieli e Raffaele Scionti (Associazione di volontariato per la Protezione Civile ‘Madonna del Rosario’ – Mendicino), Francesco Violo (Ordine dei Geologi della Calabria), Gaetano Rizzuto (Dipartimento Protezione Civile Regione Calabria), Giuseppe Gallo (sindaco di Rogliano). In linea con l’incontro su sistema di protezione civile e ruolo di enti locali e Volontariato promosso nelle settimane precedenti, il dibattito roglianese sarà  incentrato sugli aspetti legati alla storia e alla formazione dei terremoti ma, soprattutto, sulle indicazioni contenute nella legislazione che regola la rete di Protezione Civile nazionale, ovvero sulle azioni prevenzione e sulle strutture d’intervento in grado di attivarsi e di interagire in caso di calamità . Alla manifestazione è stata annunciata la presenza di amministratori locali, tecnici e rappresentanti delle associazioni.


Gaspare Stumpo

Nella foto: il presidente dell’associazione di volontariato per la Protezione Civile ‘Città  di Rogliano’ – Aurelio Scaglione.

Fonte: Parola di Vita.

Clicca e leggi anche:

***

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com