Asp. Progetto Nuclei Cure Primarie, le attività  iniziano il 1° dicembre

IL PROGETTO NCP fortemente voluto dal Dr. Scarpelli su proposta concreta del Dr. Mario Santelli in qualità  di Segretario Provinciale FIMMG Cosenza verrà  realizzato nella Provincia di Cosenza a partire da 1 Dicembre 2012 in collaborazione con i Medici di Medicina Generale che hanno già  aderito allo stesso e con il supporto dei Medici Specialisti Ambulatoriali dell’ASP di Cosenza. I Nuclei delle Cure Primarie (NCP) sono delle Aggregazioni, almeno una per ogni Distretto Sanitario dell’ASP, tra non meno 10 Medici di Medicina Generale che pur mantenendo i propri studi realizzano una Struttura Sanitaria attrezzata, informatizzata in rete e con la presenza dalle ore 8 alle 20 di almeno un Medico, un Infermiere e supporto amministrativo che sarà  utilizzata daiCittadini per Visite Ambulatoriali da Codice Bianco con conseguente riduzione degli Accessi al Pronto Soccorso. Inoltre in questa Struttura Sanitaria i Pazienti affetti da Patologie Croniche quali Diabete, Ipertensione, Sindrome Metabolica, BPCO saranno sottoposti ai controlli previsti dalle Linee Guida Nazionali con conseguente riduzione delle Liste d’Attesa, delle complicanze e dei Ricoveri Inappropriati. Finalmente con tale Progetto si rafforzerà  la Medicina Territoriale e si realizzeranno delle Strutture Territoriali di riferimento per tutti i Cittadini al fine di decongestionare l’Ospedale e favorire un approccio globale ai problemi dei Pazienti. In tal modo si realizzerà  un modello non più di Sanità  Ospedale-Centrica, ma una Sanità  che pone al centro il Territorio, i Medici di Medicina Generale, i Pazienti con i loro bisogni da soddisfare in modo appropriato e nel più breve tempo possibile. II Progetto, presentato a Cagliari alla presenza del Segretario Nazionale FIMMG Dr. Giacomo Milillo e dei Funzionari de Ministero della Salute, è stato molto apprezzato e ritenuto originale, unico nel panorama nazionale ed in linea con le indicazioni previste dal Decreto del Ministro Balduzzi. La realizzazione di tale progetto dei Nuclei Cure Primarie potrà  permettere un profondo cambiamento della sanità  più vicina ai cittadini ed essere utilizzato come modello sperimentale di eccellenza da poter applicare in altre realtà   italiane. Il progetto realizzerà  la vera Integrazione Professionale tra gli Operatori delle Strutture Territoriali ed in particolare anche con la Continuità  Assistenziale e con le Strutture Ospedaliere al fine di prevedere per i Pazienti un Percorso condiviso in tutte le situazioni che dovranno affrontare nei diversi momenti assistenziali dall’Ospedale al Territorio. Tale progetto si potrà  realizzare solo grazie alla collaborazione di tutti i Medici di Medicina Generale che hanno voluto fortemente partecipare per una sicura crescita culturale della professione e per offrire servizi migliori ai Cittadini specie in un momento di grave crisi economico-finanziaria.

Fonte: ASP Cosenza.

Nella foro: il Distretto Sanitario di Rogliano (Asp Cosenza).

 

Clicca e leggi anche:

***

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com