Garofalo: “preoccupazione per la situazione della Fondazione Tommaso Campanella”

“DESTA preoccupazione la situazione della Fondazione Tommaso Campanella”. Questo il commento angosciato di Eugenio Garofalo (nella foto), componente in seno al Senato Accademico a conclusione della conferenza stampa tenutasi in data odierna dal management della Fondazione. Una conferenza da cui è emersa la realtà  dell’istituzione che si trova in uno stato comatoso, che al momento sembrerebbe di difficile risoluzione. Al momento non si intravedono  seri percorsi tesi a risanare la preoccupante situazione economica – finanziaria. “Sono evidenti i danni che si arrecherebbero agli studenti, alle utenze e all’economia regionale – continua Eugenio Garofalo –  se il grido dall’allarme della Tommaso Campanella cadesse al vuoto da chi è preposto a sostenere la causa Campanella, ritenuto  un eccellente punto di riferimento non solo in ambito sanitario, ma anche soprattutto per quanto riguarda la formazione delle future professionalità  in campo medico e biomedico. Sarebbe un vero e proprio disastro se l’istituzione Tommaso Campanella dovesse chiudere i battenti. Primo perché i malati oncologici dovrebbero riprendere i famosi viaggi della speranza con un incremento dell’ emigrazione sanitaria, con gravi ripercussioni negative sul piano di risanamento regionale. Gli stessi utenti – continua ancora Garofalo – si troverebbero nelle condizioni di affrontare delle spese per sottoporsi a ricoveri e cure esterne al contesto ragionale. I disagi sarebbero veramente gravi sia per gli utenti, sia per gli studenti e sia per l’intera comunità . Garofalo rivolge un accorato appello al Commissario straordinario nonché Presidente della Regione Calabria e a quanti detengono responsabilità  istituzionale ad ogni livello affinchè individuino, con estrema urgenza delle strade da percorrere per tutelare senza se e senza ma la Fondazione Tommaso Campanella, riconosciuta da tutti indistintamente  luogo in cui si esalta la qualità  della proposta sanitaria e formativa.

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com