La rsu CGIL esprime sentimenti di vicinza ai lavoratori

IN UNA LETTERA delle scorse ore la rsu aziendale Funzione Pubblica – CGIL del Comune di Rogliano ha espresso “forti sentimenti di solidarietà  e vicinanza” al gruppo LsU-LpU (nella foto) che da alcuni giorni ha avviato lo stato di agitazione per rivendicare le spettanze economiche (sussidi ed integrazioni) e la concreta attuazione del piano di stabilizzazione occupazionale dopo molti anni di lavoro negli enti locali. “Per rivendicare – si legge nella nota – risposte adeguate alle loro problematiche di precarietà  da parte di una Regione Calabria totalmente assente e di un Governo Centrale che con l’ultima visita del ministro Fornero (ormai famoso il suo <e chi sono?>) ha dimostrato di non avere contezza della situazione e palesato profondo disinteresse alla ricerca di una soluzione condivisa”. Nel documento inviato alle Segreterie nazionale e provinciale CGIL e allo stesso sindaco della Città , Giuseppe Gallo, la Rsu ha invitato “a farsi carico di tali problematiche con l’obiettivo di ottenere la stabilizzazione e ridare dignità  a questi lavoratori che da quattordici anni vengono utilizzati dalle amministrazioni locali e garantiscono l’efficienza dei servizi”.

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com