Cgil, Cisl e Uil, per gli Lsu-Lpu l’unica soluzione è la stabilizzazione”

IN UNA NOTA delle scorse ore a firma di Antonio Cimino, Carlo Barletta e Giavincenzo Benito Petrassi, Cgil, Cisl e Uil si rivolgono al presidente della Giunta regionale della Calabria, Giuseppe Scopelliti. Il documento riguarda la vertenza dei lavoratori socialmente utili e di pubblica utilità . "Il riconoscimento del credito è una soluzione momentanea, che – scrivolo i rappresentanti delle tre sigle sindacali – serve solo a tamponare una realtà  dei fatti molto delicata. La soluzione del problema è solo una: la stabilizzazione. Con il governo Monti l’interlocutore sarebbe dovuto essere il ministro Fornero, ma l’instabilità  dell’esecutivo ci porta a considerare i ministri che verranno. Chi siederà  al posto di Mario Monti dovrà  tenere in seria considerazione la soluzione della vertenza lsu-lpu. Ne va della tenuta sociale della regione Calabria. Cgil, Cisl e Uil chiedono – quindi – al presidente Scopelliti, alla sua Giunta e ai consiglieri regionali "di pagare subito i lavoratori utilizzando anche le proprie indennità  di dicembre". "Sarebbe una scelta – affermano – che non cambierebbe la vita alla classe politica regionale (perché comunque questo pagamento potrebbe essere gia’ recuperato a gennaio), ma che darebbe dignità  a migliaia di lavoratori ormai senza soldi alle porte del Natale".

10 dicembre 2012

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com