Lsu/Lpu: fumata nera dopo l’incontro tra USB e presidente del Consiglio regionale Calabria

SI E’ SVOLTO oggi l’annunciato incontro tra USB ed  il Presidente del Consiglio Regionale, On. Talarico. USB ha chiesto ed ottenuto che all’incontro partecipassero anche una quarantina di lavoratori che, sollecitati dal sindacato, si erano radunati sotto il palazzo del Consiglio a Reggio Calabria. L’incontro era scaturito dopo lo sciopero regionale dei precari di lunedì scorso (nella foto) indetto dalla Federazione USB, con la manifestazione a Villa San Giovanni e conclusasi, dopo una giornata intera di proteste che hanno portato al blocco stradale e delle comunicazioni con la Sicilia, con il risultato della delibera regionale con lo stanziamento dei fondi per tutto il 2013 e con l’appuntamento con l’On Talarico per la risoluzione definitiva della questione Lsu-Lpu. Il risultato, ovviamente, non ha soddisfatto né i lavoratori né la USB, tant’è che quest’ultima, pur sciogliendo la manifestazione di lunedì, ha deciso di mantenere lo stato di agitazione. Al termine dell’incontro odierno, il Presidente del Consiglio regionale ha riconvocato il sindacato USB per venerdì prossimo 14 dicembre, per decidere come agire dopo aver parlato con l’Assessore regionale al Lavoro Stillitani e l’Assessore Regionale al Bilancio Mancini, che saranno anche presenti all’incontro. USB, in coincidenza con la riunione con l’On. Talarico, ha dichiarato per venerdì una giornata di mobilitazione con assemblee esterne e con sit-in davanti il Consiglio regionale a Reggio Calabria, a partire dalle ore 11.

Fonte: USB Calabria.

 

 

 

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com