‘Nuovi percorsi d’informatica: Scriptlandia e altro’ *

di Rosa MARINCOLA *

SCRIPTLANDIA è stata creata il 7 dicembre 2012 ed è costituita da un piccolo arcipelago nel mondo virtuale 3D edMondo. E’ una realtà  finalizzata a percorsi didattici sperimentali basati su applicazioni d’intelligenza artificiale che il MIUR e l’INDIRE (Istituto Nazionale di Documentazione, Innovazione e Ricerca Educativa) di Firenze, conducono con docenti di alcune scuole d’Italia. Tra questi, unica in Calabria, la classe III^ A Sistemi Informativi Aziendali, dell’indirizzo Tecnico Economico dell‘IIS "A. Guarasci" di Rogliano (Cs) sotto la guida della prof.ssa d’informatica Rosa Marincola (da diversi anni tutor nei piani nazionali di formazione dei docenti  m@t.abel, cl@ssi 2.0, Innovadidattica, DIDATEC Avanzato) che ha avviato un percorso innovativo sull’uso delle tecnologie in classe. In questo spazio protetto gli utenti autorizzati e registrati, accedono mediante avatar che possono camminare, volare e teletrasportarsi da una regione all’altra. All’atto della consegna, Scriptlandia era solo una landa desolata e informe, ma già  in poco tempo si è notevolmente evoluta e arricchita. L’arcipelago è stato innanzitutto “terraformato” su modello di tre isole delle Galà¡pagos: Virtual Lab: dove gli studenti svolgono le loro esercitazioni e sperimentazioni sotto la guida della loro docente d’informatica. In questo spazio la classe svolge attività  di buildin; 3D, ma soprattutto di programmazione (scripting) in LSL (Linden Scripting Language) in presenza e a distanza con cui gli oggetti costruiti vengono “animati”. Agorà  (nella foto): un luogo d’incontro con un anfiteatro in posizione centrale dove si può discutere, condividere esperienze, organizzare attività  ed eventi, esporre lavori della classe di tipo interdisciplinare in mostre temporanee e permanenti. Library: uno spazio dedicato a un percorso didattico d’informatica con materiali fruibili da tutti visitatori. Si tratta di una biblioteca virtuale 3D molto insolita: è dominata dall’Albero della cultura (per gentile concessione del builder Giorgio Lo Forti alias  Beduino Ruben). Esso pur piantato in terreni infruttuosi (dominati dall’arroganza, dalla presunzione, dall’ignoranza, dalla superstizione, ecc.), se alimentato da elementi positivi (quali la costanza, la volontà , la ricerca, ecc.) riesce a crescere rigoglioso e a produrre le arti, l’informatica e le altre scienze. Dal terreno intorno all’albero nascono funghi contenenti lezioni di script in LSL e fiori che rilasciano come contenuto dei problemi a carattere logico-matematico e algoritmico. I libri sono sostituiti da pannelli con slides, links a siti esterni, timeline. Le mappe mentali e concettuali sono realizzate direttamente in 3D. Gli argomenti sviluppati in classe (secondo i programmi ministeriali) prendono forma nella realtà  virtuale, come in un cantiere in fieri e trattano elementi di storia dell’informatica, di programmazione, dell’architettura di un calcolatore, d’ingegneria del software, di reti di computer, di database, d’intelligenza artificiale, con un ampio spazio dedicato al Web. Oltre alla sperimentazione in Scriptlandia occorre rammentare anche altre attività  d’informatica che si stanno svolgendo nell’Istituto Tecnico Economico di Rogliano: al biennio è in atto un percorso di avvio alla programmazione mediante la creazione di cartoni animati e videogiochi con script. Le classi del triennio (ex corso Programmatori ora Sistemi Informativi Aziendali) già  da alcuni anni, in orario curricolare, durante l’attività  di laboratorio, conseguono la certificazione internazionale CISCO IT Essential Hardware e Software (possibilità  estesa anche agli altri studenti della scuola, ma in corsi extrascolastici). Il nostro istituto già  dallo scorso anno è stato accreditato Test Center AICA per l’ECDL (patente europea del computer) e per la certificazione informatica europea EUCIP; si auspica quindi che possa al più presto diventare un centro operativo di riferimento non solo per tutti i nostri studenti, ma per l’intero territorio della Valle del Savuto.

* docente Istituto d’Istruzione Superiore ‘ Antonio Guarasci’ – Rogliano (Cs).

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com