Anche a Dipignano si è discusso di Protezione civile

‘TERREMOTO. Parliamone insieme’ è il titolo della iniziativa che si è svolta a Dipignano – presso la ‘Sala Caruso’ – alla presenza di amministratori locali, tecnici e rappresentanti del mondo del volontariato. Un momento di confronto sul rischio sismico che ha coinvolto istituzioni ed esperti di settore su contesti scientifici, leggi e strumenti operativi in caso di emergenza. Promossa dall’associazione ‘Giacche Verdi’ in collaborazione con l’Amministrazione provinciale e il Comune di Dipignano, la manifestazione si è avvalsa della presenza (e degli interventi) del sindaco Guglielmo Guzzo, dell’assessore comunale all’Ambiente Giampaolo Nardi, del responsabile regionale ‘Giacche Verdi’ Giancarlo Micalizzi, dei dirigenti dell’Anpana Alberino Mazzuca, Giuseppe Maddalena e Cesare Calvano, del presidente dell’associazione di volontariato per la Protezione Civile ‘Città  di Rogliano’ Aurelio Scaglione, del geologo Romano Aiello e dell’assessore provinciale Biagio Diana. Quest’ultimo ha ricordato il ruolo dell’Ente Provincia nella Rete di Protezione Civile e, sul piano amministrativo, il sostegno alla formazione e alla informazione sul territorio ai fini della conoscenza e della prevenzione con particolare attenzione alla sicurezza ma anche alla solidarietà  e alla condivisione tra cittadini. Facendo proprie le scelte del presidente Mario Oliverio e della sua Giunta, Diana si è rivolto ai presenti evidenziando gli strumenti attivati dell’Amministrazione provinciale rispetto all’attività   degli operatori di Protciv, soprattutto dei gruppi comunali e delle associazioni di volontariato. Il dibattito si è arricchito delle relazioni del veterinario Riccardo Mancini e della studentessa universitaria Talita Accardi. Il primo ha parlato della gestione delle emergenze epidemiche, la seconda ha raccontato l’esperienza a Medolla (Mo) circa la gestione dei cani e dei gatti in occasione del terremoto che ha colpito le aree dell’Emilia Romagna e della Lombardia. Una discussione articolata ed eterogenea nei contenuti che ha premiato lo sforzo degli organizzatori – la sezione dipignanese delle ‘Giacche Verdi’ (referente Giancarlo Filice) – che già  da tempo si occupa di ambiente e protezione civile svolgendo attività  meritorie (anche mediante l’uso del cavallo) a tutela del paesaggio e, in caso di calamità , a supporto delle popolazioni.

Gaspare Stumpo

Nella foto: le ‘Giacche Verdi’ di Dipignano assieme all’assessore provinciale Biagio Diana.

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com