Fare Ambiente: “il nuovo Governo dovrà  coniugare crescita economica e salavaguardia dell’ambiente”

«IL PROSSIMO governo nazionale dovrà  assumersi la responsabilità  di compiere scelte di progresso in grado di garantire al Paese uno sviluppo sostenibile. Dovrà  coniugare la necessità  di accelerare il processo di crescita economica dell’Italia con la salvaguardia dell’ambiente; dovrà  gestire la realizzazione di importanti infrastrutture, vitali soprattutto nel Mezzogiorno, senza perdere di vista la difesa del territorio; dovrà  promuovere e sostenere l’industria turistica con la più ampia valorizzazione dei tanti siti di interesse paesaggistico e storico-culturale di cui disponiamo garantendo al tempo stesso alla loro tutela .  Per questo sarà  determinante la presenza tra i banchi del Parlamento di esponenti del Movimento Ecologista Europeo Fare Ambiente, organizzazione che ha sempre con coerenza sostenuto l’adozione di un progetto di sviluppo equo e sostenibile nel rispetto dell’ambiente e della tutela dei valori e delle culture». Lo afferma in una dichiarazione Antonio Iaconetti (nella foto), coordinatore regionale di Fare Ambiente per la Calabria e componente della Direzione Nazionale del Movimento Ecologista Europeo. «Non è frenando il cammino della civiltà  che si difende il nostro ecosistema – aggiunge. Al contrario, la ricerca scientifica, l’innovazione tecnologica, sono gli strumenti da mettere in campo per operare nei settore dell’energia, dello smaltimento dei rifiuti, dell’edilizia e della costruzione di nuove infrastrutture, senza mettere a repentaglio la salute del nostro habitat naturale. Questi principi sono la stella polare che anima la nostra attività , il punto di approdo delle politiche per la salvaguardia del territorio. Per questo auspichiamo che all’interno delle liste dei candidati possano trovare spazio anche rappresentanti di Fare Ambiente, che sapranno promuovere e stimolare l’iniziativa legislativa sui tanti, delicati temi che implicano questioni di carattere ambientale».

Fonte: Coordinamento Regionale Fare Ambiente.

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com