Freddo e neve anche nel Savuto, chiuse le scuole

PRIMA la pioggia, poi la neve. Gli effetti del clima rigido si stanno facendo sentire pure in Calabria, nel Cosentino dove, da alcune ore, nevica a quote basse. Nel Savuto il manto bianco ha ricoperto la cintura roglianese,  mentre nell’area al confine col Reventino, soprattutto a Bianchi e Panettieri, la neve era comparsa già  mercoledì. Il sindaco di Rogliano, Giuseppe Gallo, ha disposto la chiusura delle scuole di ogni ordine e grado per la giornata di oggi e per quella di domani. Provvedimenti simili sono stati adottati negli altri comuni dell’entroterra. Per la presenza di neve e per la possibile formazione di ghiaccio nelle ore serali e notturne, anche in seguito all’allerta inoltrata dalla Protezione civile regionale, le sedi scolastiche rimarranno chiuse fino a sabato. La coltre nevosa sta creando rallentamenti sulle strade interne del comprensorio (sulle quali operano mezzi dei Comuni e della Provincia) mentre sull’autostrada Salerno-Reggio Calabria la situazione è monitorata costantemente dal personale dell’Anas. Più problematica, invece, la situazione nelle zone prossime all’altopiano Silano. Le Amministrazioni locali raccomandano ai cittadini, in particolare a quelli residenti nei centri montani e pre montani, di munirsi di catene, pneumatici da neve, di fare la massima attenzione sulle strade e di viaggiare solo se strettamente necessario.

G. St.

Nella foto: piazza San Domenico a Rogliano come si presentava questa mattina (18.01.2013) alle ore 8.

 

Clicca e leggi le notizie relative al territorio del comune di Rogliano

Neve a Rogliano

***

 

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com