L’UDC candida il cordinatore di StudiCentro Calabria, Francesco Malara

VENTISEI anni, di Reggio Calabria, laureando in Ingegneria Chimica all’Unical. Francesco Malara, coordinatore regionale di StudiCentro Calabria, è fra i candidati alla Camera dei Deputati per la lista Unione di Centro. Propositivo ed entusiasta, il giovane candidato illustra brevemente così i principi che animano il suo impegno in politica: “Meritocrazia, qualità , competenze e onestà  sono le fondamenta che servono per ripartire e rinnovare il Paese. Noi giovani Udc siamo disposti a dare il nostro contributo al servizio della comunità , ringraziando l’Unione di Centro che ripone in noi la fiducia necessaria, mettendoci al centro delle attenzioni per donare un reale contributo di rinascita al nostro territorio”. Francesco Malara, in quanto responsabile regionale dell’associazione universitaria già  citata, durante il suo percorso da studente, si è sempre dimostrato vicino e impegnato nelle problematiche che attanagliano gli studenti universitari. Per questo motivo la notizia della sua candidatura è stata accolta con entusiasmo e positività  dai due senatori accademici dell’Unical, eletti con la lista Athena, Antonio Verano e Fernando Militerno. Quest’ultimo ha dichiarato così di apprezzare la sua candidatura: ”Mi ha fatto molto piacere leggere tra le varie liste delle chiamate alla Camera anche quella di uno studente Unical, sicuramente tra le più apprezzabili perchè porta con se aria di rinnovamento, trattandosi di un ragazzo dalle indiscusse capacità  organizzative e di leader, capacità  tra l’altro espresse in varie occasioni e contesti. Da parte mia non ci può che essere un augurio per una meravigliosa carriera politica per un ragazzo meritevole di stima. Sono sicuro che metterà  sempre più a disposizione le sue doti, le sue qualità  e il suo impegno qui all’Unical al servizio degli studenti”. Le parole di Militerno sono condivise da Verano: “Francesco Malara è un giovane intraprendente che ho avuto modo di conoscere negli scenari universitari. Ho così avuto modo di ammirare più volte le sue qualità  e le iniziative del movimento universitario che lui guida, ammirando il suo  operato attento alle dinamiche universitarie”.

Fonte: Studicentro Calabria.

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com